La terapia LED UV mostra risultati promettenti nella prevenzione convulsioni focali

Aprile 5, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori della University of Minnesota Medical School hanno scoperto che la luce da un diodo ultravioletti (UV LED) ridotta attività "sequestro-like" in un modello murino di epilessia. Durante lo studio, aminobutirrico gamma rilasciato luce UV (GABA) dall'acido carbonile complesso amino butirrico "gabbia" (BC204). GABA poi diminuire l'attività elettrica anomala nell'area CA1 del cervello. I risultati di questo studio hanno notevole potenziale nel trattamento dell'epilessia focale nell'uomo.

I dettagli di questo studio sono disponibili nel numero di gennaio 2010 della Epilepsia, un giornale pubblicato da Wiley-Blackwell a nome della International League Against Epilepsy.

Focal (o parziale) l'epilessia è molto comune sia negli adulti e può verificarsi in bambini. E 'causata da una anomalia in una zona localizzata del cervello risultante da condizioni come ictus, trauma, o infezioni. Fino a un terzo dei pazienti epilettici non rispondere alle terapie mediche convenzionali e sono soggetti agli effetti tossici di farmaci antiepilettici (FAE). Mentre la chirurgia ha beneficiato alcuni pazienti con epilessia focale, un numero considerevole di pazienti non sperimentare una remissione completa dopo l'operazione, spingendo i ricercatori a indagare trattamenti alternativi.




Steven Rothman, MD, e colleghi hanno condotto esperimenti con i LED UV per controllare l'attività di sequestro simile in fettine di cervello dei roditori. Picchi popolazione CA1 (che riflettono lo scarico di una popolazione di neuroni) sono stati suscitato fornendo impulsi di corrente costante attraverso un microelettrodo collocato nella zona del cervello CA3. Ricercatori indotte attività convulsiva simile aggiungendo il convulsivanti, 4-aminopiridina (4-AP; 100 mM) e la rimozione di magnesio dalla soluzione di fluido all'esterno delle cellule. GABA gabbia, BC204, è stato perfuso in preparazione per almeno 30 minuti prima del primo illuminazione.

Quando i picchi di popolazione sono stati misurati (come riflesso di eccitabilità dei tessuti), il team di ricerca ha scoperto che l'illuminazione di fette di controllo fino a 200 mA di corrente LED avuto alcun effetto sulla ampiezza dei massimi. Aggiunta di BC204 (30 mM) e l'illuminazione con minimo di 50 mA LED corrente prodotta una riduzione statisticamente significativa del picco del picco popolazione. Più importante, BC204 (10 micron) ha ridotto in modo significativo le punte fetta e scoppiando indotta dal 4-AP e bassi di magnesio.

"I nostri risultati fortemente positivi, in un modello di epilessia molto più gravi rispetto alla malattia naturale, suggeriscono che questa tecnica potrebbe tradursi all'epilessia umana", ha detto il dottor Rothman. I ricercatori ritengono che una pompa programmabile potrebbe fornire il GABA gabbia nello spazio subaracnoideo sull'area epilettica del cervello. LED UV potrebbero essere responsively attivati ​​per rilasciare GABA, con tecniche simili a quelle utilizzate per le unità di stimolazione corticali che sono attualmente in studi clinici.

I ricercatori sono ottimisti che un dispositivo impiantabile a LED è fattibile. "Stimolazione ottica sarebbe un metodo molto più veloce di consegna di qualsiasi dispositivo meccanico per la somministrazione diretta di farmaci nel cervello e non avrebbe pazienti soggetti a dosi tossiche di farmaci o di danni cerebrali irreversibili da resezioni epilessia", ha concluso il dottor Rothman.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha