La terapia mirata promettente per il cancro al seno metastatico HER2-positivo

Giugno 10, 2016 Admin Salute 0 32
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo tipo di trattamento del cancro al seno ha dimostrato un'attività incoraggiante come terapia di prima linea nella malattia metastatica HER2-positivi, i ricercatori hanno riferito al 35o Congresso della Società Europea di Oncologia Medica (ESMO) a Milano, Italia.

Principal investigator Edith Perez, MD, Mayo Clinic in Florida, ha presentato i risultati del primo studio randomizzato mai di trastuzumab-DM1 (T-DM1) come trattamento di prima linea per il carcinoma mammario metastatico.

T-DM1 è il primo di una nuova tipologia di medicina del cancro conosciuto come un coniugato anticorpo-farmaco. Si lega insieme due farmaci contro il cancro già esistenti, con l'obiettivo di fornire entrambi i farmaci specificamente alle cellule tumorali: trastuzumab, un anticorpo monoclonale che ha come bersaglio le cellule che la sovrapproduzione della proteina HER2; e DM1, un agente chemioterapico che gli obiettivi di microtubuli.




"Questa è la prima presentazione in assoluto di un coniugato anticorpo-farmaco anti-HER2 usato come terapia di prima linea per i pazienti con carcinoma mammario avanzato", ha detto il professor Perez. "Siamo incoraggiati dai risultati. Lo studio ha dimostrato che il T-DM1 è molto buona attività anti-tumorale e la tossicità molto inferiore se valutato fianco a fianco per il più vecchio 'standard'."

T-DM1 ha dimostrato promettente attività in studi preclinici. Altri studi clinici hanno anche dimostrato di essere efficace nei pazienti il ​​cui tumore avanzato non ha risposto ad altri trattamenti. "Questo studio rappresenta il passo logico --moving il farmaco fino a pazienti con metastasi HER2-positivo di nuova diagnosi," ha detto il prof Perez.

Nello studio, i ricercatori assegnati in modo casuale 137 donne al trattamento con trastuzumab più docetaxel il farmaco chemioterapico, o T-DM1. Tutti i partecipanti hanno avuto il cancro metastatico HER2-positivo, senza una precedente chemioterapia per la malattia metastatica.

Dopo una mediana di circa 6 mesi di follow-up, i ricercatori hanno trovato un tasso complessivo di risposta del 48% nei pazienti trattati T-DM1, rispetto al 41% nel braccio con trastuzumab più docetaxel. È importante sottolineare che i tassi di eventi avversi clinicamente rilevanti erano significativamente più bassi nel gruppo T-DM1 (37%) rispetto al tasso di donne dato traztuzumab più docetaxel (75%).

Questo processo è in corso e risultati positivi stanno generando entusiasmo per uno studio di Fase III-grande, che è ora in corso. "Questo processo è chiamato MARIANNE, e ne valuta taxano e trastuzumab contro T-DM1 come somministrata in questo studio, con una terza opzione di essere T-DM1 più pertuzumab, un altro romanzo agente anti-HER2," ha detto il prof Perez. "Mi sento privilegiato per continuare il nostro lavoro di collaborazione per contribuire a portare nuove e migliori opzioni terapeutiche per i pazienti."

I risultati sono importanti per due motivi, ha commentato il dottor Fabrice André da Institut Gustave Roussy di Villejuif, in Francia.

"In primo luogo, essi confermano che nei prossimi anni la chemioterapia potrebbe essere sostituito da un composto meno tossico. In effetti, in questo studio, i tassi di eventi avversi gravi sono molto più bassi nei pazienti trattati con T-DM1 rispetto al braccio chemioterapia. Questi risultati suggeriscono che, con la stessa efficacia, T-DM1 potrebbe ridurre drasticamente le tossicità correlate alla chemioterapia. "

La seconda importante implicazione di questo studio è che dimostra il concetto che collega un anticorpo monoclonale di un farmaco citotossico porta ad un effetto antitumorale. "Questo potrebbe avere diverse implicazioni al di là farmaci che hanno come target HER2," Dott André detto.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha