La vitamina C previene la perdita ossea in modelli animali

Aprile 15, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori della Mount Sinai School of Medicine hanno dimostrato per la prima volta in un modello animale che la vitamina C protegge attivamente contro l'osteoporosi, una malattia che colpisce un gran numero di donne anziane e degli uomini in cui le ossa diventano fragili e possono rompersi.

I risultati sono pubblicati nel numero di ottobre 8 edizione online PLoS ONE.

"Questo studio ha profonde implicazioni per la salute pubblica, e vale la pena di esplorare per la sua potenziale terapeutico nelle persone", ha detto il ricercatore Mone Zaidi, MD, Professore di Medicina (Endocrinologia, Diabete e malattie delle ossa, e di Structural and Chemical Biology, e Direttore del Sinai Bone Programma Monte.




"Il mondo medico è noto da tempo che basse quantità di vitamina C può causare ossa scorbuto e fragili, e che una maggiore assunzione di vitamina C è associato con una maggiore massa ossea negli esseri umani", ha detto il dottor Zaidi. "Quello che questo studio dimostra è che le grandi dosi di vitamina C, se ingeriti per via orale dai topi, stimolano attivamente la formazione di osso per proteggere lo scheletro. Lo fa inducendo osteoblasti, o cellule ossee premature, a differenziarsi in cellule di specialità mineralizzanti mature."

I ricercatori hanno lavorato con i gruppi di topi le cui ovaie era stato rimosso, una procedura nota per ridurre la densità ossea, e li hanno confrontati con topi di controllo che avevano operazioni "farsa", che hanno lasciato le loro ovaie intatte. I topi con ovariectomie sono stati divisi in due gruppi, uno dei quali è stato dato grandi dosi di vitamina C in otto settimane. Gli scienziati hanno misurato la densità minerale ossea nelle ossa della colonna vertebrale lombare, femore, tibia e.

I topi che hanno ricevuto una ovariectomia - e senza la vitamina C - avevano una densità minerale ossea molto più bassa (BMD) rispetto ai controlli, mentre i topi che hanno ricevuto una ovariectomia e grandi dosi di vitamina C, ha avuto più o meno la stessa BMD come i controlli, suggerendo la vitamina C ha impedito la perdita di densità minerale ossea in questo gruppo.

"Ulteriori ricerche potrebbero scoprire che gli integratori alimentari possono aiutare a prevenire l'osteoporosi negli esseri umani", ha detto il dottor Zaidi. "Se è così, i risultati potrebbero essere in ultima analisi, utile per lo sviluppo di nazioni in cui l'osteoporosi è farmaci prevalenti e standard sono radi e costoso."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha