La vitamina C può aiutare "Juice Up" Metabolismo In adulti più anziani, compensando l'aumento di peso

Aprile 14, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Una nuova Università del Colorado a Boulder studio indica gli anziani possono essere in grado di combattere lo stress ossidativo nelle loro celle che possono danneggiare i tessuti e di interferire con le normali funzioni fisiologiche caricando sulla vitamina C.

Anche se quasi tutti gli esseri viventi sulla Terra hanno bisogno di ossigeno per esistere, l'ossigeno può combinarsi con altre molecole per formare ossigeno tossici "radicali liberi", ha detto CU-Boulder Research Associate Christopher Bell della kinesiologia applicata e dipartimento di fisiologia. "Quando l'ossigeno si mescola con la gente sbagliata, ma può anche essere il nostro nemico".

Molecole distruttive sono stati a dimostrato di "buddy-up" con l'ossigeno nel corpo umano, con conseguente stress ossidativo, ha detto. Quando invecchiamo, gli effetti dello stress ossidativo diventano più grandi. "Alcuni scienziati ritengono che distruggendo il tessuto, aumento dello stress ossidativo può contribuire a molte malattie legate all'età delle persone anziane, ha detto Bell.




Un team di ricercatori CU-Boulder crede ora lo stress ossidativo può aver giocato un ruolo in precedenti osservazioni della riduzione del metabolismo a riposo in adulti più anziani.

Nel 1998 e nel 2001, un gruppo guidato dal professore assistente di ricerca Pamela Parker Jones della kinesiologia applicata e dipartimento di fisiologia pubblicato documenti che dimostrano che gli adulti più anziani bruciano meno calorie a riposo rispetto ai loro colleghi più giovani. Questo è stato un risultato importante, ha detto Bell, dimostrando che più calorie sono a disposizione per trasformare in grasso in adulti più anziani.

Nel 2001, il gruppo Jones 'anche pubblicato uno studio di follow-up che mostra che il tasso metabolico più basso negli anziani è dovuto in parte ad una diminuzione della capacità del sistema nervoso di sostenere il metabolismo a riposo. Gruppo Jones 'ritiene che questo calo di sostegno neurale del metabolismo a riposo con l'età può essere correlata a un aumento dello stress ossidativo.

In un nuovo studio, Campana sta cercando di rimuovere l'influenza dello stress ossidativo in adulti più anziani per scoprire se il metabolismo a riposo sarà aumentata.

"Siamo in grado di combattere gli effetti dei radicali liberi, dando adulti più anziani sostanze conosciute come antiossidanti", ha detto Bell. "Il corpo produce una grande varietà di antiossidanti quando siamo giovani, ma con l'avanzare dell'età, la produzione scende. Questo aumenta l'importanza di un'alimentazione sana per gli adulti più anziani, perché alimenti come frutta e verdura sono ricchi di antiossidanti."

In esperimenti preliminari, Bell ha misurato metabolismo a riposo, prima e dopo l'infusione di vitamina C direttamente nelle vene degli adulti più anziani tra i 60 ei 74 anni. I risultati mostrano che dopo la vitamina C per infusione, riposo metabolismo aumenta in media di quasi 100 calorie al giorno, ha detto.

"E 'possibile che l'eliminazione dello stress ossidativo con la vitamina C potrebbe portare ad un significativo aumento del metabolismo a riposo in questi adulti più anziani", ha detto Jones. "Questo ha importanti implicazioni per la riduzione età-aumento di peso."

Inoltre, i tassi metabolici maggiore a riposo sono stati collegati con una riduzione dei rischi per le malattie cardiovascolari e metaboliche come il diabete a causa della influenza favorevole sul peso corporeo e il grasso corporeo, ha detto.

Jones ha detto che è troppo presto per trarre conclusioni definitive dagli studi. Ma gli studi di vitamina C suggeriscono gli adulti più anziani possono essere in grado di evitare l'aumento del grasso corporeo e alcune delle malattie associate, eliminando gli effetti sfavorevoli dei radicali liberi e aumentare il metabolismo di riposo.

Jones e il suo team CU-Boulder sono alla ricerca di volontari per partecipare alla loro ricerca, che è finanziato dal National Institutes of Health. Persone con più di 60 anni di età che non assumono farmaci che possono influenzare il loro metabolismo o la funzione cardiovascolare e vorrebbe partecipare allo studio sono invitati a contattare Ben Garvey al 303-492-7702 o via e-mail a [email protected]

Vantaggi di partecipazione sono disponibili un test da sforzo medico-supervisionato; valutazione nutrizionale della propria dieta quotidiana; misure di composizione corporea, tra cui la densità ossea e contenuto di grasso corporeo; determinazione della concentrazione di colesterolo nel sangue; e la quantificazione del proprio tasso metabolico a riposo.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha