Lacune Deadly persistono nello sviluppo di nuovi farmaci per le malattie trascurate

Marzo 16, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

In uno studio pubblicato oggi sulla rivista open-access The Lancet Global Health, le Drugs for Neglected Diseases initiative (DNDi) e altri ricercatori segnalano una carenza persistente veramente nuove terapie per le malattie trascurate, nonostante i progressi nominale e una accelerazione nella ricerca e sviluppo (R & D) sforzi. Questo continuo 'squilibrio fatale' in punti R & S medica per l'urgente necessità di sviluppare e fornire nuovi trattamenti innovativi per i pazienti più poveri e trascurati del mondo.

Ricercatori provenienti da DNDi, Mйdecins Sans Frontiиres/Medici Senza Frontiere (MSF), il Programma speciale di ricerca e formazione in malattie tropicali (WHO-TDR), e tre università (Ospedale Università di Grenoble, in Francia, Joseph Fourier, Francia; Università di Oxford, UK) ha scoperto che dei 850 nuovi farmaci e vaccini autorizzati per tutte le malattie, 4% (37) sono stati per le malattie trascurate, definito in linea di massima a quelle prevalenti soprattutto nei paesi poveri: la malaria, la tubercolosi, 17 malattie tropicali trascurate (DTN) come definita dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), 11 malattie diarroiche, e 19 altre malattie della povertà, esclusione HIV/AIDS. Globalmente queste malattie trascurate rappresentano un onere di salute 11%, sulla base di una recente valutazione di 2010 anni di vita disability-adjusted (DALY).

Prodotti terapeutici La maggior parte di nuova concezione sono state riproposte le versioni di farmaci già esistenti. Dei farmaci 336 nuovissimi (New Chemical Entities, o NCES) approvati per tutte le malattie in 2000-2011, solo quattro, o 1%, sono stati per le malattie trascurate; tre erano per la malaria, e uno per malattie diarroiche. Nessuno era per uno qualsiasi dei 17 anni che quotate DTN.




'Mentre farmaci e lo sviluppo di vaccini mostra segni di accelerazione per le malattie trascurate, dobbiamo continuare a spingere per mantenere queste malattie nell'agenda politica internazionale e di muoversi rapidamente per fornire, salvavita trattamenti veramente di trasformazione ", ha detto il dottor Bernard Pйcoul, direttore esecutivo di DNDi .

Studio mette in evidenza:

  • Nuovi farmaci per le malattie trascurate hanno un beneficio medico misurabile: Utilizzo inclusione dell'OMS Essential Medicines List (EML) come misura proxy per beneficio medico, il 48% di tutti i nuovi prodotti terapeutici (esclusi vaccini/prodotti biologici) approvato 2000-2011 per trascurata malattie erano sul EML, rispetto al 4% per tutte le altre malattie.
  • Gli studi clinici sono carenti per le malattie trascurate: Dei quasi 150.000 test clinici registrati per nuovi prodotti terapeutici in fase di sviluppo a partire da dicembre 2011, solo l'1% erano per le malattie trascurate.
  • La maggior parte dei nuovi candidati in fase di sviluppo sono vaccini: 123 nuovi prodotti sono attualmente in fase di sviluppo per le malattie trascurate, con oltre la metà (55%; 68) essendo vaccini o prodotti biologici, di cui 21 per la malaria. A poco più di un quarto (28%; 34) sono per i 17 NTD, con solo 3 NCEs (per oncocercosi, la malattia di Chagas, la malattia del sonno).
  • Riproposizione di droga e NCEs sono più avanti nello sviluppo di vaccini: il 56% (38/68) di vaccino/prodotto candidati biologici sono in fase I di sperimentazione clinica, mentre il 85% (29/34) dei prodotti riproposto alla droga e il 63% (10/16) di NCEs sono in Fasi II-III.
  • Quasi l'80% delle malattie trascurate hanno lacune di R & S: Delle 49 malattie trascurate inclusi nello studio, 11 (22%) non ha avuto spazi di R & S; 25 (51%) ha lacune di R & S e alcune attività di R & S; e 13 (27%) hanno avuto lacune di R & S e non di ricerca e sviluppo in corso.
  • Sponsorizzazione pubblica conduce R & S: gli sponsor degli studi clinici sono stati il ​​54% pubblici (governi, università, istituti di ricerca pubblici), il 23% del settore privato (pharma/biotech), e il 15% privato non-profit (partnership di sviluppo prodotto, beneficenza, fondazioni) . Restante 8% sono stati mescolati.
  • Previsione vede numerosi vaccini, ma pochi farmaci nuovissimi: Applicando tassi di abbandono, gli autori prevedono 28 nuovi prodotti registrati per malattie trascurate nei prossimi sei anni, ma solo cinque di essere NCEs. Quindici nuovi vaccini o prodotti biologici sono previsti essere registrati nei prossimi 10 anni.
  • Malattia trascurata R & D ha accelerato un po 'nel corso degli ultimi 35 anni: Studi precedenti hanno riportato 0,6-1,3 nuovi prodotti/anno per le malattie trascurate per 1975-1999. Questo studio riporta un leggero aumento di 2,4 nuovi prodotti/anno per 2000-2011 e prevede 4,7 nuovi prodotti/anno attraverso 2018.

'Anche se passi avanti sono stati fatti negli ultimi dieci anni, vediamo ancora lacune mortali in nuovi farmaci per alcuni dei pazienti almeno visibili al mondo', ha detto il dottor Nathalie Strub-Wourgaft, Direttore Medico di DNDi. 'Abbiamo bisogno di ottenere più candidati di trattamento, NCEs o quelle esistenti per riproporre, in e attraverso la pipeline di R & D per cambiare radicalmente il modo di gestire queste malattie.'

'I nostri pazienti sono ancora in attesa per i veri scoperte mediche', ha detto il dottor Jean-Hervй Bradol di MSF, un co-autore dello studio. 'Le persone stanno ancora soffrendo e morendo da queste malattie, e gli operatori sanitari devono essere in grado di offrire a tutti i pazienti - indipendentemente dalla loro capacità di pagare - il miglior trattamento possibile. Solo allora potremo dire che abbiamo fatto progressi '.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha