Le donne degli Stati Uniti non hanno familiarità con la maggior parte dei segnali di pericolo ictus

Marzo 25, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Molte donne americane non conoscono la maggior parte dei segni premonitori di un ictus, secondo una ricerca presentata al Epidemiologia della American Heart Association e la prevenzione/nutrizione, l'attività fisica e metabolismo 2014 Scientific Sessions.

Lo studio è pubblicato anche sulla rivista American Heart Association, Stroke.

In un sondaggio telefonico di 1.205 donne statunitensi:




  • Più della metà (51 per cento) delle donne ha individuato improvvisa debolezza o intorpidimento su un lato del viso, braccia o gambe come un segnale di avvertimento di un ictus.
  • Meno della metà (44 per cento) ha identificato difficoltà a parlare o discorso confuso come un segnale di avvertimento.

Meno di un quarto identificati altri segni di un ictus, tra cui:

  • improvviso mal di testa (23 per cento);
  • vertigini inspiegabile (20 per cento); e
  • perdita improvvisa visione (18 per cento).

Donne ispaniche erano meno probabilità di altri di conoscere la maggior parte dei segni premonitori di un ictus - il 25 per cento non sapeva, rispetto al 18 per cento per i bianchi e il 19 per cento per i neri. .

Pur non conoscendo i segnali di pericolo, 84 per cento delle donne sapevano l'importanza di chiamare 9-1-1 se pensavano di avere un ictus.

"Questa mancanza di riconoscimento dei segni e sintomi di ictus potrebbe essere un ostacolo significativo per ridurre la mortalità e la disabilità correlata a ictus negli Stati Uniti", ha detto Lori Mosca, MD, MPH, Ph.D., ricercatore principale dello studio. "Questo è estremamente importante perché i ritardi nell'ottenere cura costa vite e ostacola il recupero funzionale."

Ictus colpisce più le donne rispetto agli uomini, è la quarta principale causa globale di morte negli Stati Uniti - la terza causa di morte per le donne - ed è una delle cause principali di disabilità a lungo termine tra i sopravvissuti. Il rischio è maggiore tra i gruppi razziali minoritari, inclusi i neri e gli ispanici.

L'American Heart Association/American Stroke Association ha condotto l'indagine nel 2012 come parte di uno studio di cuore e ictus consapevolezza tra le donne. Gli intervistati sono stati inglese-parlando donne negli Stati Uniti, di 25 anni al momento dello studio. Più della metà erano bianchi, il 17 per cento erano neri, il 17 per cento erano ispanici e il 12 per cento sono stati altre razze/etnie.

Campagna nazionale dell'associazione di aumentare la consapevolezza della corsa sprona a individuare e rispondere al colpo con l'acronimo VELOCE

  • F asso cadenti.
  • La rm debolezza.
  • S Peech difficoltà.
  • T ime di chiamare 9-1-1.

"E 'così importante riconoscere un ictus e ottenere un trattamento veloce," ha detto Mosca, un professore di medicina e direttore della Cardiologia Preventiva presso la New York-Presbyterian Hospital/Columbia University Medical Center di New York. "Le campagne di sensibilizzazione, come Fast, nonché l'educazione da operatori sanitari, possono contribuire ad aumentare la consapevolezza che."

Co-autori sono Heidi Mochari-Greenberger, Ph.D., MPH, RD, e Amytis Towfighi, MD

Lo studio è stato finanziato in parte da un premio National Institutes of Health carriera al dottor Mosca.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha