Le nostre orecchie invecchiamento e Brains: Perché Listening In Background Noise diventa più difficile con l'avanzare dell'età

Maggio 21, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Gli anziani spesso hanno difficoltà a capire ciò che qualcuno sta dicendo quando circondato da rumore di fondo, come ad esempio in un ristorante o un partito, ma le orecchie potrebbe non essere l'unico problema. I ricercatori della Medical University of South Carolina stanno studiando quanto il cervello ha un ruolo pure.

Supportato dal National Institute on Deafness e altri disturbi della comunicazione, uno dei National Institutes of Health, gli scienziati presentano i loro risultati al Midwinter Meeting dell'Associazione 2009 per la Ricerca in Otorinolaringoiatria a Baltimora.

Utilizzando la risonanza magnetica (MRI), i ricercatori hanno effettuato scansioni cerebrali su 36 adulti più anziani e più giovani, come hanno testato la loro capacità di identificare alcune parole, alcuni dei quali erano stati filtrati per renderli di difficile comprensione. I ricercatori hanno analizzato le scansioni per definire funzionalmente aree della logopedia e di attenzione relativi del cervello e poi esaminato il volume della materia grigia nelle regioni di cambiamenti legati all'età.




Essi hanno scoperto che, in generale, gli adulti più anziani sono risultati significativamente peggiori a individuare parole rispetto agli adulti più giovani in condizioni di ascolto difficili. Anche dopo aver eliminato variazione dovuta alla possibile perdita dell'udito, queste differenze di prestazioni corrispondevano strettamente ad una perdita di volume in una piccola porzione della corteccia uditiva, una parte del cervello che elabora ciò nostre orecchie sentono. Cosa c'è di più, il rapporto tra il volume della materia grigia in questa regione del cervello e la capacità di identificare le parole era presente in entrambi gli adulti più giovani e più anziani, suggerendo che l'invecchiamento può intensificare problemi di sviluppo che una persona può avere in comprensione del parlato.

I risultati potrebbero aiutarci a capire meglio presbiacusia, un tipo di perdita dell'udito causata da invecchiamento che coinvolge anche la capacità del cervello di elaborare ciò che le orecchie sentono.

(0)
(0)
Articolo precedente Boundless Web Creations

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha