Le persone con apnea del sonno hanno il doppio del rischio di subire un ictus

Maggio 5, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Secondo una ricerca presentata presso la Scuola di Medicina e l'Università di Navarra Hospital dal dottor Roberto Muсoz, un medico del Servizio di Neurologia del complesso ospedaliero di Navarra, le persone con gravi casi di apnea del sonno hanno 2,5 volte più la possibilità di sofferenza un ictus ischemico.

Ciò è stato confermato in uno studio realizzato per la sua tesi di dottorato tra 394 soggetti di età compresa tra 70 o più. "Dopo aver studiato la qualità del loro sonno, abbiamo scovato i volontari nel corso di sei anni. Dopo di che, il 20 dei soggetti in studio avevano subito un ictus", ha spiegato questo nativo Pamplonan. Inoltre, ha confermato che, oltre al fatto che apnea del sonno colpisce soprattutto persone in età media e avanzata - si stima che il 5% di tutti gli adulti soffrono - questa prevalenza può notevolmente aumentare con l'età.

Inoltre, il nuovo dottorato in medicina ha osservato che l'apnea "può apparire durante l'infanzia, anche se con diverse cause e le caratteristiche." Tra i fattori predisponenti per soffrire di questo disturbo, l'esperto ha sottolineato l'obesità: "Perciò, una delle misure per evitare il problema sta perdendo peso, infatti, ci sono pazienti che sono stati in grado di fare il loro apnea del sonno scomparire semplicemente riducendo il loro peso. . "




"E 'anche una buona idea per evitare di dormire faccia verso l'alto - dal momento che questo aiuti posizione nella comparsa di russare - così come smettere l'uso del tabacco e il consumo eccessivo di alcol", aggiunge Muсoz. Nei casi più gravi, il trattamento comprende l'uso di una maschera notturno aria in pressione, anche se ha sottolineato che ogni paziente dovrebbe ricevere il trattamento più appropriato per il suo caso.

Postumi e disabilità

Secondo Roberto Muсoz, anche se l'incidenza di morte per ictus è importante, "negli ultimi anni è sceso significativamente, sia in Spagna come in Navarra, grazie soprattutto alle unità corsa di ospedali e programmi per l'attenzione immediata. "

Tuttavia, una percentuale elevata di persone colpite presentato sequele, e in aggiunta, alcune disabilità: "Siamo, dunque, di fronte a un grave problema di salute pubblica, non solo a causa delle morti che essa provoca, ma perché è uno dei principali cause di disabilità nella nostra società. "

Per quanto riguarda i problemi connessi con apnea del sonno, Roberto Muсoz ha indicato che il problema - che è fondamentalmente caratterizzata da un'intensa russare accompagnate da pause prolungate nella respirazione (più di dieci secondi) - provoca anche la stanchezza e poveri prestazioni intellettuali, dal momento che il sonno è di qualità inferiore. "A lungo termine, in aggiunta, le alterazioni nella respirazione possono causare ipertensione, problemi cardiovascolari, e infine in corsa, da qui l'importanza di prevenire e curare dal suo inizio," ha concluso l'esperto.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha