Le persone con disturbi del corpo-immagine di processo 'big picture' informazione visiva in modo anomalo

Marzo 17, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il primo autore Dr. Jamie Feusner, un UCLA assistente professore di psichiatria, e colleghi hanno scoperto che i pazienti con la malattia hanno meno attività cerebrale durante l'elaborazione di elementi visivi olistiche che forniscono il "quadro", a prescindere dal fatto che la foto è un volto o un oggetto .

La ricerca appare nella corrente edizione online della rivista Psychological Medicine.




"Nessuno studio fino a quando questo ha indagato l'attività del cervello per elaborare visivamente oggetti nelle persone con BDD," ha detto Feusner, direttore del Disturbo Ossessivo-Compulsivo intensivo programma di trattamento a UCLA. "Questo è un passo importante per capire cosa c'è che non va nel cervello delle persone con BDD in modo che possiamo sviluppare trattamenti per cambiare la loro percezione di se stessi."

Le persone con BDD tendono a fissarsi su dettagli minuti, come un singolo difetto o un leggero bastone con il naso, anziché visualizzare loro faccia nel suo complesso. L'impatto della malattia può essere debilitante. Chi soffre pensano ossessivamente sul loro aspetto e impegnarsi in ripetitivi, in termini di tempo i comportamenti, come il controllo la loro comparsa nello specchio. Molti sono troppo imbarazzati per uscire di casa, alcuni interventi di chirurgia plastica hanno ripetuti e inutili, e altri ancora può diventare suicida. BDD colpisce un 2 per cento stimato della popolazione ed è pensato per essere particolarmente comune nelle persone con disturbo ossessivo-compulsivo.

Lo studio ha confrontato 14 pazienti BDD, uomini e donne, con 14 controlli sani. I ricercatori hanno usato un tipo di scansione cerebrale chiamata risonanza magnetica funzionale (fMRI) per la scansione di soggetti mentre sono state visualizzate fotografie digitali di case che erano o inalterati o modificati in modo di analizzare i diversi elementi di elaborazione visiva. Una serie di immagini incluso alterata dettagli molto fini, come le tegole sul tetto. Le altre immagini alterate avevano molto piccolo dettaglio e appena mostrato le cose "olistico", come la forma generale della casa e le porte e le finestre.

I ricercatori hanno scoperto che i pazienti BDD avevano anormali pattern di attivazione cerebrale durante la visualizzazione di foto delle case meno dettagliati: Le regioni del cervello che elaborano questi elementi visivi mostrato meno attivazione rispetto ai controlli sani. Inoltre, la più grave loro sintomi BDD, minore è l'attività cerebrale nelle aree responsabili per l'elaborazione dell'immagine holistically.

"Lo studio suggerisce che i pazienti BDD hanno anomalie generali in elaborazione visiva", ha detto Feusner. "Ma non abbiamo ancora stabilito se il trattamento visivo anormale contribuisce come causa di sviluppare BDD o è l'effetto di avere BDD. Quindi è il fenomeno di pollo-o-la-uovo.

"Molti ricercatori psicologici hanno creduto a lungo che le persone con problemi di corpo-immagine, come i disturbi alimentari solo pensieri sono distorti sul loro aspetto, piuttosto che avere problemi nella corteccia visiva, che precede il pensiero cosciente. Questo studio, insieme con i nostri precedenti, spettacoli che le persone con BDD hanno squilibri nel loro modo di vedere i dettagli rispetto al quadro generale durante la visualizzazione di se stessi, gli altri e anche gli oggetti inanimati. "

Trenta per cento delle persone con BDD soffrono anche di disturbi alimentari, che sono anche legati ad avere un'immagine di sé distorta. Feusner è ora di iscriversi pazienti anoressia nervosa per studiare se hanno anomalie nel modo in cui elaborano le informazioni visive, per confrontarli con i pazienti BDD. Si prevede di utilizzare queste informazioni per sviluppare trattamenti per aiutare le persone riconfigurare il modo in cui si percepiscono.

Altri autori dello studio sono stati Hayley Moller e Teena Moody di UCLA, e Emily Hembacher della University of California, Davis. Il finanziamento è stato fornito dall'Istituto Nazionale per la Salute Mentale. Gli autori riportano alcun conflitto di interessi.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha