Legame genetico tra enfisema, cancro ai polmoni scoperto

Marzo 16, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un gene legato alla enfisema può anche essere un fattore per lo sviluppo di cancro del polmone non correlate al fumo di sigaretta, la ricerca UT Southwestern Medical Center indica. Il fumo è stato l'unico fattore di rischio noto precedentemente associati con entrambe le malattie.

Nello studio, i topi allevati per avere il gene umano adenoma pleiomorphic gene-simile 2 (PLAGL2) tutto enfisema sviluppato, e per genere anche sviluppato il cancro ai polmoni a tassi alti quanto uno ogni sei roditori. Anche se il nuovo studio ha dimostrato PLAGL2 come un fattore che contribuisce in enfisema e lo sviluppo del cancro del polmone, le patologie formano in modo opposto. Enfisema nasce dalla morte cellulare o lesioni, mentre il cancro del polmone comporta la crescita incontrollata delle cellule.

"Pensiamo che questo gene induce enfisema inducendo le cellule staminali nei polmoni di morire", ha detto il dottor Jonathan Weissler, vice presidente del dipartimento di medicina e direttore di medicina presso UT Southwestern University Hospital e autore senior dello studio, disponibile on-line e dovrebbe essere pubblicato sulla rivista Lung Cancer in ottobre. "Le cellule che non muoiono per apoptosi sarebbero più probabilità di avere una crescita incontrollata" e diventare cancerose, che suggerisce un legame genetico tra le patologie.




Il gene è un driver noto di vari tipi di cancro. Il grado in cui PLAGL2 accende o si esprime, svolge un ruolo nello sviluppo del cancro. Precedenti ricerche hanno dimostrato che i pazienti affetti da tumore del polmone femminile con più alti livelli di espressione genica avevano tassi di sopravvivenza molto più poveri.

Espressione PLAGL2 Aumento aggrava anche enfisema. Nel 2009, il Dr. Weissler e UT Southwestern colleghi hanno scoperto che l'alta espressione di questo gene ha portato alla vie respiratorie ingranditi (alveoli) nei topi. Topi di sesso femminile, in particolare, erano più inclini a sviluppare l'enfisema.

"I topi in questo studio ha sviluppato lo stesso tipo di enfisema visto nei fumatori, nonostante il fatto che non sono stati esposti al fumo di sigaretta", ha detto il dottor Weissler, direttore della James M. Collins Center per la Ricerca Biomedica.

Il nuovo studio ha rivelato una maggiore incidenza di cancro al polmone nei topi maschi. Di due gruppi di topi PLAGL2 testati, il cancro del polmone sviluppato nel 12,5 per cento e il 18,5 per cento dei topi maschi. La tariffa per topi femmina era pari a zero e il 3,7 per cento.

In casi umani, l'associazione tra queste due malattie è anche più forte negli uomini. Uno studio ha dimostrato che circa il 10 per cento dei pazienti con grave enfisema - tutti gli uomini - aveva anche il cancro ai polmoni. Le ragioni di queste differenze di genere sono ancora noti, anche se queste informazioni alla fine potrebbero essere utilizzati per aiutare a identificare i pazienti a rischio di cancro.

"Espressione PLAGL2 potrebbe essere utilizzato come marcatore per le cellule che sono a rischio di subire trasformazione maligna", ha detto il dottor Weissler.

Altri ricercatori coinvolti nello studio sono stati autori di piombo Dr. Yih-Sheng Yang e il dottor Meng-Chun Yang, entrambi ex assistenti professori di medicina interna a UT Southwestern.

Lo studio è stato sostenuto dal National Heart, Lung e Blood Institute, la Rogers Istituto e il Centro Collins per la Ricerca Biomedica.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha