Legame tra emicranie e disturbi del sonno nei bambini

Maggio 22, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I bambini con un attacco di emicrania hanno maggiori probabilità di avere disturbi del sonno, come l'apnea ostruttiva del sonno (OSA) e la mancanza di sonno, rispetto ai bambini senza emicrania, secondo una ricerca astratta sugli effetti del mal di testa sul sonno dei bambini che saranno presentati il 10 giugno al SONNO 2008, la 22 ° riunione annuale della Associated Professional Sleep Societies (APSS).

Per questo studio, 90 bambini con problemi di mal di testa e di sonno sono stati sottoposti a polisonnografia, un test di sonno che controlla il cervello, i movimenti oculari, l'attività muscolare, il ritmo cardiaco e la respirazione. Dei partecipanti, il 60 ha avuto un emicrania, 11 avevano una cefalea cronica quotidiana, sei avevano una cefalea tensiva e 13 ha avuto un mal di testa non specifico.

Lo studio ha trovato i bambini con emicrania hanno il doppio delle probabilità, come gli altri bambini nello studio di avere OSA. Un disturbo di respirazione sonno-correlati (SRBD) è stato trovato nel 56 per cento dei bambini con emicrania rispetto al 30 per cento dei bambini con un mal di testa non-emicrania. Una grave emicrania è stato anche associato con il tempo totale di sonno più breve, più tempo totale di addormentarsi, e il sonno REM più breve.




"I problemi di sonno possono aggravare i problemi di emicrania provoca sulla salute del bambino e possono ostacolare le prestazioni di un bambino a scuola", ha dichiarato Sanjeev Kothare, MD, autore senior dello studio. "I genitori e medici devono essere consapevoli della forte probabilità di disturbi del sonno nei bambini con emicrania e cercare prevenzioni e trattamenti adeguati."

Dallo studio è emerso anche che il 50 per cento dei bambini con cefalea tensiva digrignano i denti durante la notte, rispetto al 2,4 per cento dei bambini con un mal di testa non-tensione. Inoltre, un SRBD era anche frequente nei bambini con un mal di testa non specifico e in bambini che erano in sovrappeso.

Lo studio è stato condotto presso San Cristoforo Hospital for Children, Drexel University, a Philadelphia, Pennsylvania. Dr. Kothare è attualmente presso la Harvard Medical School, Ospedale pediatrico di Boston.

OSA è un SRBD che provoca il vostro corpo a smettere di respirare durante il sonno. OSA si verifica quando il tessuto nella parte posteriore della gola crolla e blocca le vie respiratorie. Ciò mantiene l'aria di entrare nei polmoni. OSA si verifica in circa il due per cento dei bambini. Può svilupparsi nei bambini a qualsiasi età, ma è più comune in età prescolare. OSA si verifica spesso tra i tre ei sei anni tra quando le tonsille e le adenoidi sono grandi rispetto alla gola. OSA sembra verificarsi con la stessa velocità di ragazzi e ragazze. OSA è comune anche nei bambini che sono obesi, ed è più probabile che si verifichi in un bambino che ha un membro della famiglia con OSA.

Bruxismo-sonno legati comporta la rettifica o stringere i denti durante il sonno. E 'comune per la mascella a contrarre durante il sonno. Quando queste contrazioni sono troppo forti, producono il suono di macinazione dente. Ciò può causare danni dentale indossando i denti verso il basso. In casi più gravi, centinaia di eventi possono verificarsi durante la notte. Nei casi più lievi, la rettifica può variare da una notte all'altra.

Il tasso di bruxismo sembra essere più alta nei bambini. Circa il 14 al 17 per cento dei bambini hanno. Si può iniziare non appena i denti superiori e inferiori di un bambino sono venuti con le gengive. Circa un terzo dei bambini con bruxismo avrà ancora quando sono adulti.

Può anche essere causato da stress e ansia. Ciò può essere dovuto ad un evento di vita o di pressione a scuola o al lavoro.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha