Legame tra Huntington e livelli di colesterolo anomali scoperto nel cervello

Maggio 23, 2016 Admin Salute 0 29
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

"Il colesterolo è essenziale per promuovere la rete di connessione tra le cellule del cervello e nel mantenere la loro integrità della membrana. Sia il livello di colesterolo e la sua consegna alle posizioni corrette nella cellula sono essenziali per la sopravvivenza dei neuroni", spiega il biologo molecolare della Mayo Clinic Cynthia McMurrary , Ph.D.

"La nostra scoperta che la proteina mutante malattia di Huntington deraglia il sistema di consegna di colesterolo e provoca l'accumulo di colesterolo nei neuroni ci fornisce i risultati principali e indizi solidi al meccanismo di questa malattia", afferma Dr McMurray. "La piena comprensione del meccanismo di tossicità è la chiave per i trattamenti di sviluppo."




La malattia di Huntington - a volte chiamata corea di Huntington o ballo di San Vito '- è una condizione degenerativa progressiva che induce le cellule nervose del cervello di sprecare via. I sintomi includono movimenti incontrollati, disturbi emotivi e deterioramento mentale.

La proteina mutante degli attacchi di Huntington il sistema ferroviario di cellule cerebrali e compromette il trasporto di materiali essenziali per i neuroni di funzionare. Quando questo sistema di trasporto va storto nelle parti del cervello colpita nella malattia di Huntington, le capacità motorie, cognitive e anche il discorso può essere influenzata. Una persona non può muoversi senza agitare, e il controllo fisico si deteriora progressivamente, spesso con accompagnamento cambiamenti di personalità, depressione e aumento del rischio di suicidio. Coloro che hanno la corea di Huntington comunemente muoiono per complicazioni della malattia, quali cadute o infezioni.

Circa 30.000 americani hanno la malattia di Huntington. Un'altra 150.000 trasportare il gene e hanno un rischio del 50 per cento di trasmetterla ai propri figli. La malattia è facilmente diagnosticata da un esame del sangue, ma i sintomi di solito non compaiono fino alla mezza età.

I loro risultati, dicono i ricercatori, forniscono il primo collegamento diretto tra la proteina di Huntington e la proteina che controlla la cattura e il traffico all'interno della cellula. La loro ricerca suggerisce un possibile mezzo attraverso il quale le funzioni di malattia di Huntington.

Perché nessuno sa come la malattia, è sorta o diffonde, questa nuova informazione è fondamentale e stabilisce un percorso chiaro per le indagini di andare avanti.

I ricercatori Mayo hanno osservato l'accumulo abnorme di colesterolo nelle cellule neuronali coltivate in laboratorio e nel cervello di modelli animali. Essi hanno scoperto che questo accade solo quando la proteina mutante di Huntington si esprime con la molecola, caveolina-1. Caveolina-1 è la principale proteina strutturale di piccole vescicole chiamate caveole, quale il colesterolo cattura e muoversi dentro e fuori delle membrane neuronali. Quando i ricercatori hanno "eliminato" espressione della caveolina, i neuroni che esprimono la proteina mutante di Huntington fermarono accumulo di colesterolo.

Altri membri del team includono ricercatore chiave Eugenia Trushina, Ph.D .; insieme a Raman Singh profonda, Ph.D .; Roy B. Dyer, Ph.D .; Sheng Cao, M.D .; Vijay H. Shah, M.D .; e Richard E. Pagano, Ph.D .; tutti Mayo Clinic; e Robert G. Parton, Ph.D., dell'Università di Queensland. La ricerca è stata sostenuta dalla Fondazione ereditario Disease, il National Institutes of Health, l'American Heart Association e Mayo Clinic.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha