Lezioni apprese dalla pandemia H1N1

Aprile 5, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La pandemia influenzale H1N1 previsto diverse lezioni importanti che possono aiutarvi nella preparazione per i focolai di influenza futuri, scrivere Drs. Donald Low e Allison McGeer in un'analisi CMAJ (Canadian Medical Association Journal).

Anche se il tasso di mortalità è stato inferiore a quello inizialmente previsto, gli anni di vita persi è stata significativa perché "morti per la pandemia del 2009 sono stati distorti verso le età più giovani di morti per l'influenza stagionale", scrivono gli autori, entrambi affiliati con il Monte Sinai Hospital e dell'Università di Toronto. Più di tre quarti dei casi sono stati in persone di età inferiore ai 30, con un picco nella fascia di età da 10 a 19 anno.

Mentre gli errori si sono verificati nella risposta all'epidemia, come confusione su date di vaccinazione e stendere piani e ritardi nella produzione di vaccini e messaggi di comunicazione poco chiari, ci sono insegnamenti preziosi.




"Gli eventi dello scorso anno dimostrano chiaramente che i nostri attuali metodi di produzione di vaccini sono troppo lenti per una risposta adeguata a una pandemia, che gran parte della nostra pianificazione per la vaccinazione pandemica legata era incompleto, e che anche il miglior programma intenzioni possono essere compromessi da imprevisto interna e gli eventi esterni, "scrivono il Dr. Basso e Dr. McGeer.

Nonostante la pianificazione, il Canada non affronta adeguatamente i rischi per le popolazioni vulnerabili come le donne incinte, aborigeni e persone in stretto contatto. La comunicazione è stata una sfida e imparare a comunicare in modo chiaro il rischio dovrebbe essere una priorità prima che la prossima pandemia principale.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha