Linee guida nuovo che chiamano per ulteriori prove sulla tubercolosi resistente ai farmaci

Giugno 18, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La European Respiratory Journal sta pubblicando le linee guida aggiornate dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), finalizzato a gestire farmaco-resistenti di tubercolosi (TB) il 4 agosto.

Il nuovo documento 'Le linee guida dell'OMS per la gestione programmatica di farmaco-resistenti di tubercolosi: 2011 update' si concentra su settori prioritari per gli operatori sanitari per la diagnosi, il trattamento e la cura della TBC resistente ai farmaci. Si chiede inoltre di intensificare la ricerca per guidare la gestione della condizione.

TB è una pandemia che ha ucciso 1,7 milioni di persone nel 2009, ad esclusione di quelli che sono morti quando colpiti da AIDS, la tubercolosi avendo come causa finale della morte. La malattia è causata da infezione con il batterio Mycobacterium tuberculosis e distrugge il tessuto polmonare dei pazienti. L'infezione può poi diffondersi attraverso l'aria come i pazienti tosse up batteri che possono essere inalate da altri.




Resistente ai farmaci e la tubercolosi multi-resistente (MDR-TB) sono forme di TB che sono diventati resistenti ai farmaci anti-TB, rendendo la condizione più difficile da trattare. Le principali carenze dei sistemi sanitari sono alla base della creazione di resistenza ai farmaci anti-TBC.

Queste linee guida sono il risultato di una revisione sistematica delle migliori prove disponibili in letteratura scientifica analizzata dai migliori esperti del settore convocato dall'OMS.

Mentre non ci sono stati cambiamenti radicali nelle raccomandazioni delle linee guida precedenti pubblicate nel 2008, il processo di sviluppo del documento ha evidenziato lacune importanti nella ricerca TB. Le prove di bassa qualità sul trattamento composizione, la durata e la gestione della condizione suggerisce che i sistemi possono essere ulteriormente migliorate in futuro. Pertanto, gli autori chiedono più ricerca per contribuire a migliorare la nostra comprensione della gestione della malattia, tra cui studi controllati per determinare la migliore durata e combinazione di farmaci attuali che aumentano le probabilità di esito positivo per i pazienti MDR-TB.

Le linee guida riguardano aspetti chiave della gestione della tubercolosi, tra cui la diagnosi, il trattamento, il monitoraggio e la costo-efficacia di diversi modelli di assistenza. Hanno lo scopo di guidare i paesi, in particolare quelli in ambienti a basso reddito, per fare diagnosi precoce e rafforzare la cura del paziente.

Ci sono 11 raccomandazioni chiave per l'azione che dovrà assumere medici e decisori di sanità pubblica. Questi sono i seguenti:

  • Un uso più ampio di un rapido test di sensibilità ai farmaci per isoniazide e rifampicina o rifampicina solo sulla diagnosi del paziente con tubercolosi e prima di iniziare il trattamento

    Questa strategia può identificare i pazienti che hanno la tubercolosi resistente ai farmaci in precedenza e quindi istituire il più rapidamente trattamento appropriato possibile. Le nuove linee guida indicano che questa è la strategia più conveniente e può anche contribuire a evitare morti inutili.

  • Il miglior sistema di assistenza è uno focalizzato sui modelli ambulatoriali di cura, in cui i pazienti sono trattati al di fuori dell'ospedale, piuttosto che i sistemi che si concentrano sul ricovero dei pazienti.

    Il rapporto costo-efficacia complessiva delle cure per un paziente TB resistente ai farmaci può essere migliorata utilizzando un modello di assistenza ambulatoriale. Inoltre, l'assistenza ambulatoriale si prevede di portare altri benefici per il paziente, come, riducendo i viaggi, l'isolamento sociale e il rischio di infezioni.

  • I pazienti con MDR-TB dovrebbero ricevere una fase intensiva del trattamento della durata di durata di almeno 8 mesi. I pazienti che non sono stati trattati con farmaci di seconda linea per la tubercolosi in passato devono essere sottoposti a 20 mesi di trattamento.

    La durata minima raccomandata di trattamento con farmaci iniettabili è stato prorogato di due mesi alle indicazioni precedenti, le prove dimostrano che questo aumenta la probabilità di successo del trattamento. La maggior parte dei pazienti possono aspettarsi di ricevere un trattamento per questo periodo di tempo, ma la durata può essere modificata in base alla risposta clinica e batteriologica.

Direttore del Dipartimento di TB che si fermano, il dottor Mario Raviglione, ha detto che le nuove linee guida: "Le linee guida del programma che ha aggiornato su MDR-TB sono una risorsa essenziale per i professionisti del settore sanitario con una responsabilità per la tubercolosi cura del paziente che ha prodotto questa ultima versione di. riflettere importanti sviluppi in TB, sviluppi che avranno un impatto positivo sui risultati clinici e operativi. "

Capo della infezioni respiratorie Assemblea al European Respiratory Society, il professor GB Migliori, ha dichiarato: "Le nuove linee guida dell'OMS evidence-based sono i medici milestone e specialisti della salute pubblica sono state aspettando con ansia per guidare i loro interventi hanno portato da una collaborazione senza precedenti tra il. maggiori esperti a livello mondiale e responsabili dei programmi nazionali che hanno accettato di condividere i dati per informare le linee guida. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha