Link suggeriti delle Regioni in materia due cromosomi e disturbo bipolare

Aprile 27, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

"Anche se il disturbo bipolare colpisce milioni di peoplearound mondo, a volte per tutta la loro vita, che cosa weunderstand essere biologicamente rilevanti a livello genetico è notterribly caratterizza", ha detto Matthew McQueen, l'autore collega andpostdoctoral presso il Dipartimento di Epidemiologia presso l'HarvardSchool della Pubblica Salute (HSPH). "Questa ricerca può aiutare a mettere a fuoco il fieldto identificare geni candidati vitali."

Lo studio apparirà theOctober questione della American Journal of Human Genetics e IsAvailable ora in edizione elettronica del giornale on-line su http://www.journals.uchicago.edu/AJHG/journal/contents/v77n4.html.




Morethan due milioni di americani adulti hanno il disturbo bipolare, secondo tothe Istituto Nazionale di Salute Mentale. I pazienti tipicamente sbalzi d'umore experiencedramatic da episodi di euforia e di alta energia tofeelings di intensa tristezza, stanchezza, e persino il suicidio. Psychiatristshave individuato due forme principali della malattia: disturbo bipolare I, che è la forma classica di mania e depressione, disturbo andbipolar II, che ha meno gravi episodi di mania ricorrenti. Treatmentoften include farmaci.

La causa esatta della malattia remainsunknown, ma gli scienziati sospettano il coinvolgimento di diversi geni, insieme con le influenze ambientali. Un certo numero di studieshave individuale suggerito regioni genomiche legati al disturbo bipolare, ma theirresults sono stati incoerenti e difficili da replicare, lasciando thefield "in piedi a un bivio, chiedendosi in che direzione gonext,", ha detto McQueen.

Per stabilire la ricerca più definitiva, McQueen ei suoi colleghi hanno fatto qualcosa di insolito. Hanno assicurato e thencombined originale dati di scansione del genoma da 11 studi di linkage indipendenti, invece di basarsi su un approccio più comune di utilizzare sintesi datafrom tali studi.

"L'uso dei dati originali ha fatto un significantdifference nella nostra capacità di controllare la variazione in diversi factorsamong i diversi set di dati e di rendere l'analisi complessiva Muchmore coerente e potente", ha detto Nan Laird, HSPH Professore ofBiostatistics e senior autore sulla carta.

Il resultinganalysis ha coinvolto 1.067 famiglie e 5.179 individui da NorthAmerica, Italia, Germania, Portogallo, Regno Unito, Irlanda e Israele, che hadprovided campioni di sangue e di anamnesi familiare. La ricerca teamcombined i dati in una singola scansione del genoma e ha trovato forti geneticsignals sui cromosomi 6 e 8. Il team spera ora di ridurre il searchto trovare associazioni tra geni specifici e la malattia mentale.

Theanalysis è stato finanziato attraverso lo studio della genetica Determinanti ofBipolar Disorder progetto presso l'Istituto Nazionale di ricercatori Mental Health.Other il team di analisi rappresentato MassachusettsGeneral Hospital, il Broad Institute, e l'Università di Pittsburgh.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha