Livelli di colesterolo Declino tra gli adolescenti statunitensi

Maggio 8, 2016 Admin Salute 0 7
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I livelli di colesterolo totale tra noi adolescenti sono diminuiti del 7 mg/dL tra le fine del 1960 e primi anni 1990, in base a una nuova analisi delle tendenze di colesterolo e livelli pubblicati nel numero di novembre/dicembre di Medicina Preventiva.

Tale riduzione è simile alla diminuzione leggermente più grande dei livelli di colesterolo negli adulti durante lo stesso periodo di tempo. La tendenza al ribasso generale dei livelli di colesterolo accompagna un calo simultaneo di grassi saturi e l'assunzione di colesterolo sia tra gli adolescenti e gli adulti negli Stati Uniti

"Questo imponente calo dei livelli di colesterolo tra noi adolescenti ci dà speranza per il loro futuro di cuore-salute. I bambini di oggi con colesterolo alto tendono ad essere adulti di domani con livelli sollevati, e più alto è il colesterolo, maggiore è il rischio di aterosclerosi e malattie cardiache, "ha detto il dottor Claude Lenfant, direttore del National Heart, Lung, and Blood Institute (NHLBI) dei National Institutes of Health.




La nuova analisi si basa sui dati del terzo National Health and Nutrition Examination Survey (NHANES), condotto dal National Center for Health Statistics (NCHS), Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, tra il 1988 e il 1994. Informazioni Trend era basato su NHANES III e le versioni precedenti del sondaggio.

Nel periodo 1966-1970, il livello medio di colesterolo totale negli adolescenti era 167 mg/dL. Da 1988-1994, il livello era sceso a 160 mg/dL. Il livello medio di colesterolo totale negli adulti è diminuita di 10 mg/dL (213-203 mg/dL) 1976-1980 al 1988-1994, e da 17 mg/dL (220-203 mg/dL) 1960-1962 to1988-1994. La ragione per la maggior calo negli adulti è chiaro, secondo dello studio autori, ma può essere in parte dovuto al fatto che gli adolescenti partono inferiore livelli di colesterolo totale e cambiamenti esperienza in HDL (buono) colesterolo e altri lipidi unitamente pubertà.

Allo stesso tempo, come il calo dei livelli di colesterolo, gli adolescenti stavano migliorando la loro dieta. Il consumo di grassi saturi medio di 12-a-17 anni di età è scesa dal 14 per cento di calorie in 1971- 1974-12 per cento di calorie in 1988-1994. Negli stessi anni, l'assunzione totale di grassi è sceso 37-34 per cento delle calorie e l'assunzione di colesterolo al giorno è sceso da 350 mg a 265 mg.

Adulti hanno ridotto il loro consumo di grassi saturi, grassi totali, e il colesterolo. Questo miglioramento nella dieta - e il conseguente calo dei livelli di colesterolo - sono stati importanti contributi alla diminuzione dei decessi per malattie cardiache. Dal 1972, i decessi per malattia coronarica sono diminuiti di quasi il 53 per cento.

"La prevenzione delle malattie del cuore inizia durante l'infanzia - così l'importanza dei cambiamenti nella dieta nei giovani è chiaro", ha detto il dottor James Cleeman, coordinatore del National Cholesterol Education Program (NCEP), che è gestito dalla NHLBI. "Se questi bambini possono mantenere i livelli di colesterolo più bassi in età adulta, essi rinviare o prevenire l'insorgenza della malattia coronarica - un importante risultato di salute", ha detto.

Tuttavia, il dottor Cleeman, che è coautore del recente studio, ha osservato che sono necessari ulteriori progressi. "Solo uno su sei bambini e negli adolescenti rispetta pienamente le raccomandazioni dietetiche per grassi e colesterolo", ha aggiunto.

Le raccomandazioni del NCEP richiedono tutti gli americani sani oltre 2 anni per limitare l'assunzione di grassi saturi a meno del 10 per cento delle calorie, l'assunzione totale di grassi al 30 per cento del totale delle calorie o di meno, e il colesterolo a meno di 300 mg al giorno.

"I giovani di oggi anche bisogno di essere fisicamente più attivi, solo circa la metà degli adolescenti di oggi sono sempre abbastanza esercizio", ha detto il dottor Cleeman. "Questo si riallaccia l'aumento del sovrappeso tra i bambini e gli adolescenti negli Stati Uniti - e la necessità di un migliore controllo del peso", ha detto.

Dr. Edward J. Sondik, direttore del Centro nazionale per le statistiche di salute, ha detto, "E 'essenziale avere la matrice di dati per tracciare un cambiamento positivo, identificare i problemi in sospeso, e comprendere meglio la complessa relazione tra dieta, esercizio fisico e la salute. " Ad esempio, ha osservato, "la prossima indagine NHANES-iniziare presto continuerà a riferire sui comportamenti alimentari e polizia sanitaria ma anche dirci quanto tempo i bambini trascorrono davanti alla TV e sul computer e comprenderà nuovi test di cardiovascolare fitness. "

Anche se la nuova analisi ha rilevato che i livelli di colesterolo totale è diminuito in tutta la gara/sesso gruppi studiati, gli adolescenti neri subito un calo inferiore rispetto ai bianchi - 8 mg/dL negli adolescenti bianchi e 5 mg/dL negli adolescenti neri. In generale, i livelli di colesterolo totale sono stati circa 5 a 7 mg/dl più alto negli adolescenti neri non ispanici, rispetto ai bianchi non-ispanici e messicani americani. Di tutti i gruppi, donne nere continua ad avere il più alto di colesterolo totale (168 mg/dL) e sperimentato il più piccolo calo nel corso del tempo - 4 mg/dL. Il riscontro di livelli di colesterolo totale superiori negli adolescenti neri si differenzia dal modello in adulti, in cui i neri hanno il colesterolo totale più basso rispetto ai bianchi.

Gli autori non hanno speculare sulle differenze razziali negli adolescenti, ma hanno notato la maggiore prevalenza di sovrappeso tra gli adolescenti neri non ispanici rispetto ai bambini e adolescenti non-ispanici bianchi e messicani-americani.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha