Lo stress-indotta pressione Impaired natriuresi contribuire alla malattia renale?

Maggio 9, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

(Atlanta, GA) - Il mantenimento di un sano equilibrio di liquidi e sodio nel nostro corpo è importante. Una parte intricata del saldo comporta un sistema di controllo noto come "meccanismo di natriuresi renale pressione." Studi precedentemente pubblicati indicano che il meccanismo di renale natriuresi pressione - l'escrezione di quantità anomale di sodio nelle urine - è anormale in tutte le forme di ipertensione studiate finora. Un team di ricercatori ha esaminato se questo meccanismo, quando colpiti da stress, contribuisce allo sviluppo di malattia renale negli adolescenti.

Un nuovo studio

I ricercatori sono Coral Hanevold, Gregory Harshfield, Kathryn McLeod, Gaston Kapuku, Martha Wilson, Lynne Mackey, Delores Gillis e Lesley Edmunds, tutto il Medical College of Georgia, Augusta, GA. Essi presenteranno i risultati del loro lavoro, dal titolo, "La pressione deteriorate natriuresi e la funzione renale negli adolescenti", durante la prossima conferenza scientifica, Capire renale e funzione cardiovascolare attraverso Physiological Genomics, una riunione della American Physiological Society (APS) (www.the -aps.org), che si terrà 1-4 ottobre 2003 presso il Radisson Riverfront Hotel and Convention Center, Augusta, GA.




Metodologia

I ricercatori hanno esaminato i cambiamenti della pressione sanguigna (BP), l'escrezione urinaria di sodio (UNAV), angiotensina II (Ang II) e creatina urinaria (UCR) in 210 adolescenti attraverso un periodo di prova di 5 ore. Il periodo consisteva in una linea di base di 2 ore, periodo di stress 1 ora, e un periodo di recupero di 2 ore.

La pressione sanguigna è stata ottenuta ad intervalli di 15 minuti e campioni di sangue e urine sono stati ottenuti oraria. I soggetti sono stati divisi in quelli che l'aumento (excreters: n = 151) o diminuiti UNAV durante lo stress (fermi: n = 59). I gruppi erano simili per quanto riguarda l'età, altezza, peso e casual BP.

Risultati

I ricercatori hanno notato che:

il tempo per interazioni di gruppo sono stati significativi per UNAV (P <0.001) e UCR (P <0,03);

fermi hanno continuato a diminuire UNV a 2 ore dopo lo stress;

UCR ha raggiunto il picco durante lo stress per entrambi i gruppi, ma il cambiamento è stato maggiore per i fermi (p <0.02), con un livello significativamente superiore durante lo stress (P <0.006), che è rimasta elevata fino all'ultima ora; e

lo stress correlato aumento in UCR è stata correlata con i livelli di ANG II durante lo stress (r = 0.44: p <0.01). Questi modelli sono stati accoppiati con i livelli più elevati di BP per fermi due ore seguenti lo stress (113 ± 10 vs 11 ± 9 mmHg; p <0,05), nonostante livelli simili prima e durante lo stress. Conclusioni

I cambiamenti osservati in UCR durante e dopo lo stress, accoppiato con un periodo di relativa ipertensione post-sforzo prolungato, indicano che il carico di lavoro del rene è eccessivo nei soggetti che mostrano deteriorate da stress (cioè, fermi). Questi dati indicano che questo schema di risposta aumenta il carico sul rene, che può portare allo sviluppo precoce della malattia renale.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha