Lo sviluppo del cervello Altered trovati in bambini con epilessia di nuova diagnosi

Marzo 31, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Uno studio recentemente pubblicato ha riportato che i bambini con nuova/recente insorgenza di epilessia hanno rallentato in modo significativo all'espansione del volume della materia bianca rispetto ai bambini sani nel corso di un intervallo di due anni. Il volume della materia bianca ridotta può influenzare la connettività cerebrale e l'influenza cognizione.

I risultati di questo studio condotto da ricercatori dell'Università del Wisconsin Facoltà di Medicina e Sanità Pubblica sono ora disponibili on-line e apparirà nel numero di luglio di Epilepsia, un giornale pubblicato da Wiley-Blackwell a nome della International League Against Epilepsy.

Epilessia, un disturbo del sistema nervoso comuni, sviluppa spesso nella prima infanzia e provoca crisi ricorrenti. Le crisi epilettiche possono variare da incantesimi Staring lievi a gravi convulsioni. Secondo la Fondazione Epilessia ci sono 326 mila bambini al di sotto dei 15 anni con epilessia negli Stati Uniti più di 45.000 nuovi casi di epilessia nei bambini sono diagnosticati ogni anno.




Un gruppo di ricerca, guidato da Bruce Hermann, Ph.D., ha studiato i cambiamenti nella struttura del cervello sviluppo neurologico nei bambini con nuove o di recente insorgenza di epilessia. Trentaquattro bambini sani (gruppo di controllo) e 38 con la nuova/recente insorgenza di epilessia sono stati arruolati nello studio. Il gruppo epilessia conteneva 21 bambini con epilessia correlata a localizzazione e 17 con epilessia generalizzata idiopatica. I bambini in entrambi i gruppi avevano un'età media di 12,9 anni e sottoposti a risonanza magnetica (MRI) al basale e 2 anni più tardi.

A 2 anni di follow-up, la frequenza delle crisi è stata valutata. Durante l'anno precedente, il 53% dei bambini con epilessia erano liberi da crisi; 34% ha segnalato un solo sequestro. Nei restanti bambini con epilessia, 5% ha riportato mensile, 5% settimanale, e il 3% convulsioni quotidiane.

"Il nostro studio ha determinato che i bambini con epilessia nuove o di recente insorgenza esposti un modello di sviluppo del cervello alterato caratterizzata da ritardo aumento adatti alla loro età in volume della materia bianca," ha detto il dottor Hermann. Il team di ricerca ha scoperto che il volume della materia bianca cerebrale totale è aumentato significativamente nel gruppo di controllo sano per il periodo di 2 anni. Tuttavia, il gruppo epilessia non ha mostrato cambiamenti significativi nel volume della materia bianca nel cervello totale e in tutti i lobi - la differenza dai controlli normali di essere più pronunciato nei lobi frontali.

I ricercatori sospettano che il ritardo aumento di volume della materia bianca in bambini con epilessia può influenzare lo sviluppo cognitivo riducendo connettività cerebrale. Con lo sviluppo del cervello alterato, i bambini con epilessia possono anche sperimentare funzione esecutiva compromessa - compiti mentali quali l'organizzazione, la pianificazione, e prestando attenzione che sono comunemente riportati in persone con epilessia.

"La ricerca della simmetria tra i modelli di cambiamento cognitivo e lo sviluppo del cervello appropriato all'età resta da affrontare in epilessia infantile", ha concluso il dottor Hermann. "Sono necessarie ulteriori esplorazioni di come sottili alterazioni dello sviluppo neurologico nello sviluppo del cervello influenzare la cognizione. A più lungo termine di follow-up è necessario anche per determinare se questo risultato rappresenta un temporaneo ritardo nello sviluppo del cervello rispetto a una differenza fisso."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha