Luce verde per il vaccino antinfluenzale in pazienti sottoposti a trapianto, studio suggerisce

Marzo 20, 2016 Admin Salute 0 25
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Ottenere vaccinato contro l'influenza riduce il rischio di rene trapiantati destinatari della perdita degli organi e la morte, secondo uno studio che appare in un prossimo numero del Clinical Journal of the American Society Nephrology (CJASN). I risultati suggeriscono che le preoccupazioni circa la sicurezza del vaccino contro l'influenza nei pazienti trapiantati sono ingiustificate.

L'influenza può causare malattie gravi e persino la morte in alcuni individui. Organo pazienti trapiantati e coloro che prendono farmaci immunosoppressori affrontano un rischio particolarmente elevato di morire dopo essere stato infettato. Protezione contro l'influenza è particolarmente importante per questi pazienti, ma i rapporti precedenti hanno suggerito che la vaccinazione influenzale potrebbe attivare una risposta immunitaria che potrebbe innescare il rigetto degli organi trapiantati. Alcuni studi hanno anche suggerito che i farmaci immunosoppressori che a trapianto prendono possono diminuire l'efficacia del vaccino antinfluenzale.

Per studiare questi problemi, Frank Hurst, MD (Walter Reed Army Medical Center e F. Edward Hebert School of Medicine) e dei suoi colleghi valutato Medicare rivendica per la vaccinazione e di influenza infezioni influenzali nei pazienti 51.730 adulti Medicare prima trapiantati dal gennaio 2000 al luglio 2006 e sono stati seguiti fino a ottobre 2006. Ci sono stati 9.678 (18,7%) pazienti che erano stati vaccinati contro l'influenza nel primo anno dopo il trapianto. Questi individui sono stati il ​​23% in meno di probabilità di sperimentare la perdita di organi e il 18% in meno di probabilità di morire durante il periodo di studio che individui che non sono stati vaccinati. Un totale di 310 (0,6%) pazienti ha l'influenza. Non erano più propensi a sperimentare la perdita d'organo rispetto ai pazienti che non hanno ottenuto l'influenza.




Questi risultati non supportano ritenuta vaccinazione sulla base delle preoccupazioni che il vaccino contro l'influenza potrebbe influire negativamente organi trapiantati. Gli autori hanno notato, tuttavia, che i dati non sono attualmente disponibili per dimostrare che la vaccinazione influenzale in realtà previene l'influenza nei pazienti trapiantati.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha