Lunga durata cuore meccanico impiantato per la prima volta in Canada nel cuore-fallimento paziente

Giugno 21, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

In un primo canadese, il Cardiac Center Peter Munk utilizzato un nuovo tipo di dispositivo di assistenza ventricolare sinistra (LVAD) per il trattamento di un paziente con insufficienza cardiaca avanzata. Il nuovo dispositivo è più durevole rispetto LVADs vecchia generazione e può eliminare la necessità di una seconda LVAD - un grave inconveniente con la vecchia tecnologia.

Il paziente, 61 anni, Marva Lorde di Mississauga, ha subito un attacco di cuore nel 2007 e ha subito diversi trattamenti per l'insufficienza cardiaca - tra cui un impianto di 10 giorni in terapia intensiva soggiorno, angioplastica e pacemaker -culminating in un arresto cardiaco nel mese di giugno 2008.

"Io sarei morto nel sonno se l'infermiera non aveva controllato il mio monitor cuore", dice Marva chi è a casa, dopo aver ricevuto la sua LVAD il 29 luglio 2010. "Prima della LVAD, ho avuto difficoltà a salire le scale a mia camera da letto , ma ora sono tornato alle mie normali attività, tra cui passeggiate regolari, e le scale non mi danno più fastidio. "




LVAD di Marva, noto come il DuraHeart, è stato progettato per il supporto cardiaco a lungo termine e riduce il rischio di complicanze tra cui ictus, infezioni e guasto del dispositivo - che possono accadere in dispositivi cardiache meccaniche. Pompa centrale del dispositivo è alimentato dalla tecnologia a levitazione magnetica, il che significa che le sue parti mobili sono tenuti in posizione con magneti al posto dei cuscinetti, eliminando l'usura sul dispositivo. Questa tecnologia permette al sangue di fluire attraverso la pompa uniformemente, che prolunga la durata del dispositivo e la vita del paziente.

"Con l'accesso a otto diversi tipi di dispositivi di assistenza cardiaca, tra cui il Duraheart, abbiamo la più diversificata gamma di tecnologie di supporto circolatorio in Canada per gestire al meglio i pazienti con insufficienza cardiaca allo stadio terminale", dice il dottor Vivek Rao, direttore chirurgica del Cuore Transplant Program presso la Peter Munk Cardiac Centre (PMCC), Toronto General Hospital.

L'insufficienza cardiaca è la causa più comune di ospedalizzazione negli adulti nordamericani e oltre 50.000 sono trattati per insufficienza cardiaca avanzata annualmente. Il trapianto è l'unico trattamento a lungo termine per i pazienti con insufficienza cardiaca allo stadio terminale e dei lunghi tempi di attesa per un organo donatore compatibile rendono necessario trovare altre alternative.

Marva è attualmente sul trapianto di cuore in lista d'attesa insieme ad altri 36 residenti GTA, e la sua è la sua ancora di salvezza LVAD dal suo cuore debole ha bisogno di sostegno fino a quando un nuovo cuore diventa disponibile. Questo "ponte per la vita" è un approccio innovativo sperimentato in Canada dal Dr. Vivek Rao.

"Parte del mandato del centro è quello di valutare le nuove tecnologie come la Duraheart per aiutare a determinare quali pazienti sono più adatti a un dispositivo specifico," dice il Dott Rao che è squadra ha impiantato circa 70 LVADs dal 2004, dando speranza a molti pazienti e famiglie .

Il dispositivo Duraheart è stato utilizzato in pazienti in Germania e negli Stati Uniti.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha