Macchina per la respirazione sonno mostra chiari benefici nei bambini con apnea del sonno, studio suggerisce

Maggio 8, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I bambini e gli adolescenti con apnea ostruttiva del sonno hanno avuto miglioramenti sostanziali in attenzione, ansia e la qualità della vita dopo il trattamento con pressione positiva (PAP) - una terapia notturna in cui una macchina eroga un flusso di aria attraverso una maschera nel naso.

"I vantaggi sono verificati anche quando i bambini non aderiscono pienamente al trattamento", ha detto il leader di studio Carole L. Marcus, MD, uno specialista del sonno e direttore del Centro del sonno presso l'ospedale dei bambini di Philadelphia. Il sonno Centro segue migliaia di bambini e adolescenti con problemi di sonno.

Lo studio appare in linea davanti alla stampa nel American Journal of respiratorie e Clinical Care Medicine.




Sindrome Apnea ostruttiva del sonno (OSAS) è una condizione di respirazione interrotta causata da un restringimento della gola o delle vie aeree superiori, relative a grandi tonsille e adenoidi, l'obesità e altri problemi medici. Utilizzando pressione continua positiva delle vie aeree comunemente allevia OSAS negli adulti, nei quali è stata ampiamente studiata. Tuttavia, ci sono stati pochi studi di PAP nei bambini con OSAS.

"La stragrande maggioranza dei bambini con OSAS sottoporsi ad intervento chirurgico sulle tonsille e adenoidi, invece di ricevere una terapia PAP", ha detto il dottor Marcus. "E 'difficile ottenere i bambini a indossare la maschera utilizzata nei trattamenti PAP". Tuttavia, la chirurgia non è sempre efficace nel trattamento OSAS nei bambini, soprattutto nei bambini obesi ", ha detto il dottor Marcus. Ha aggiunto che molti bambini che necessitano di terapia PAP hanno malattie croniche come la sindrome di Down, o ritardi nello sviluppo. Inoltre, l'aumento incidenza di obesità tra i bambini e gli adolescenti è aumentato anche il tasso di OSAS nei giovani.

L'attuale studio ha seguito 52 bambini e adolescenti con OSAS all'ospedale dei bambini. I pazienti avevano un'età media di 12 anni, e 10 di loro avevano significativi ritardi nello sviluppo. Il gruppo di studio ha valutato sonnolenza, problemi comportamentali, l'attenzione, e la qualità della vita al basale e dopo tre mesi di trattamento PAP.

I ricercatori hanno trovato miglioramenti significativi deficit di attenzione, sonnolenza diurna, comportamenti come ansia e timidezza, e la qualità della vita. Entrambi i genitori e figli hanno riportato sulla qualità della vita utilizzando questionari standardizzati che hanno chiesto di sentimenti, attività quotidiane, andare d'accordo con gli altri bambini, e al passo con i compiti scolastici.

"Abbiamo scoperto che i miglioramenti si sono verificati anche quando i bambini sono stati solo usando PAP appena tre ore a notte", ha detto il dottor Marcus, che ha notato che maggiore compliance, si dovrebbero produrre maggiori benefici. Ha aggiunto che ottenere i bambini ad aderire pienamente ai trattamenti richiede un impegno da parte dei genitori e dei familiari a un piano comportamentale che supporta i trattamenti.

Dr. Marcus ha detto che ulteriori ricerche sonno pediatrica è giustificato, come studi in cieco per confrontare il trattamento di un gruppo placebo e di ulteriori indagini di risultati neurocomportamentali. "Questo studio è stato il primo studio globale di utilizzo PAP nei bambini, in modo più ricerca devono essere effettuati, ma i nostri risultati hanno implicazioni incoraggianti per l'utilizzo di questo trattamento nei bambini con apnea del sonno", ha concluso.

Il sostegno finanziario per questo studio è venuto da Philips Respironics, nonché dal National Institutes of Health. Co-autori con Marcus erano Jerilynn Radcliffe, Ph.D., Sofia Konstantinopoulou, MD, Suzanne E. Beck, MD, Mary Anne Cornaglia, Joel Traylor, RPsgT, Natalie DiFeo, CRNP, Laurie R. Karamessinis, RPFT, e Paul R . Gallagher, MA, tutti Ospedale dei Bambini di Philadelphia; e, Lisa J. Meltzer, Ph.D., già da CHOP, ora a Denver Sanitario Nazionale, Denver, Colorado.

"Effetti di Positive Airway Pressure Therapy on neurocomportamentali esiti nei bambini con apnea ostruttiva del sonno," American Journal of respiratorie e Clinical Care Medicine, pubblicato online prima della stampa 10 febbraio 2012.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha