Mad Genius: studio suggerisce legame tra psicosi e creatività

Aprile 30, 2016 Admin Salute 0 10
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Vincent van Gogh tagliato l'orecchio. Sylvia Plath infilò la testa nel forno. La storia pullula di esempi di grandi artisti che agiscono in modi molto particolari. Erano questi artisti semplicemente pazzo o geniale? Secondo una nuova ricerca riportata in Psychological Science, una rivista della Association for Psychological Science, forse entrambi.

Al fine di esaminare la relazione tra psicosi e creatività, psichiatra Szabolcs Kйri di Semmelweis University di Ungheria ha concentrato la sua ricerca sulla neuregulina 1, un gene che svolge normalmente un ruolo in una varietà di processi cerebrali, tra cui lo sviluppo e rafforzare la comunicazione tra i neuroni. Tuttavia, una variante di questo gene (o genotipo) è associato ad un rischio maggiore di sviluppare disturbi mentali, come la schizofrenia e disturbo bipolare.

In questo studio, i ricercatori hanno reclutato volontari che si consideravano di essere molto creativi e compiuto. Sono stati sottoposti a una serie di test, comprese le valutazioni di intelligenza e creatività. Per misurare la creatività, i volontari sono stati invitati a rispondere a una serie di domande insolite (ad esempio, "nuvole Solo supponga avevano corde ad essi connessi che pendono giù per terra. Cosa accadrebbe?") E sono stati valutati sulla base dell'originalità e flessibilità delle loro risposte. Essi hanno inoltre completato un questionario riguardante le loro realizzazioni creative a vita prima che i ricercatori hanno prelevato campioni di sangue.




I risultati mostrano un chiaro legame tra neuregulin 1 e creatività: Volontari con la variante specifica di questo gene sono più probabilità di avere punteggi più elevati in materia di valutazione della creatività e anche una maggiore durata di vita risultati creativi di volontari con una forma diversa del gene. Kйri osserva che questo è il primo studio a dimostrare che una variante genetica associata con psicosi può avere alcune funzioni benefiche. Egli osserva che "i fattori molecolari che sono liberamente associati con gravi disturbi mentali, ma sono presenti in molte persone sane possono avere un vantaggio che ci permette di pensare in modo più creativo." Inoltre, questi risultati suggeriscono che alcune variazioni genetiche, anche se associato a problemi di salute negativi, possono sopravvivere selezione evolutiva e rimanere nel pool genico di una popolazione se hanno anche effetti benefici.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha