Maggiore Statin Study rivela numerosi reperti importanti per ridurre il cancro alla prostata e la malattia

Aprile 17, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Le statine, farmaci ampiamente prescritti per abbassare il colesterolo, possono avere effetti protettivi sulla salute della prostata. Questo ampio studio di coorte Mayo Clinic ha esaminato tre diversi aspetti della salute urologica - cancro alla prostata, disfunzione erettile e l'allargamento della prostata. Risultati delle ricerche iniziali sono presentati 25-30 aprile 2009, presso l'American Urological Association (AUA) incontro a Chicago.

Questi risultati di studio Mayo Clinic provenivano dai dati in studio Olmsted County di urinaria Salute stato fra gli uomini, un ampio studio di coorte di uomini che vivono in Olmsted County, Minn. Questo studio ha seguito 2.447 uomini di età 40-79 dal 1990 ad oggi per valutare vari risultati urologici tra gli uomini di invecchiamento.

"Uno dei principali vantaggi di questo ampio studio di coorte è che gli uomini hanno partecipato a questo studio per oltre 15 anni. A causa di questo, abbiamo la capacità di guardare le associazioni tra l'uso di statine, come le statine tempo sono stati utilizzati e molteplici aspetti della funzione urologica ", dice Jennifer St. Sauver, Ph.D., Mayo Clinic epidemiologo e autore dello studio.




Tre estratti significativi sono stati presentati in occasione della riunione AUA:

Le statine può ridurre il rischio di cancro alla prostata

Nel primo studio, i ricercatori hanno seguito i 2.447 uomini per più di 15 anni e hanno scoperto che gli uomini che assumono statine hanno meno probabilità di sviluppare il cancro alla prostata, rispetto agli uomini che non hanno preso le statine.

Dei utilizzatori di statine, 38 (6 per cento) sono stati diagnosticati con cancro alla prostata. Comparativamente, gli utenti non-statine erano tre volte più probabilità di sviluppare il cancro alla prostata, suggerisce l'uso di statine può prevenire lo sviluppo del cancro alla prostata.

"Negli ultimi anni, è stato suggerito che i farmaci statine possono impedire lo sviluppo del cancro. Tuttavia, fino ad oggi, non vi è stata limitata evidenza a sostegno di questa teoria", dice Rodney Breau, MD, un Mayo Clinic urologica oncologia collega che ha condotto lo studio . "La nostra ricerca dimostra che l'uso delle statine è associato a un rischio tre volte ridotto di una diagnosi di cancro alla prostata."

Statine sono attualmente utilizzati per abbassare il colesterolo o per aiutare a prevenire infarto e ictus in pazienti ad alto rischio. In ambiente di laboratorio, i ricercatori hanno osservato che i farmaci statine impediscono cellule tumorali di dividersi e, infatti, possono causare alcune cellule tumorali a morire.

"Negli Stati Uniti, uno su sei uomini si svilupperà il cancro alla prostata, ma molto di più si svilupperà la malattia di cuore", dice Jeffrey Karnes, MD, Mayo Clinic urologo e autore senior dello studio. "Dico ai miei pazienti a prendersi cura del loro cuore - perché ciò che è buono per il cuore è anche un bene per la prostata."

I ricercatori sottolineano che questi risultati sono preliminari. Per determinare se le statine sono protettivi per il cancro alla prostata, studi randomizzati e controllati sono necessari, dice il Dott Karnes.

Statin Usa può proteggere contro la disfunzione erettile

Iperlipidemia, colesterolo alto e altri fattori di rischio per le malattie cardiache hanno dimostrato di mettere gli uomini a rischio di disfunzione erettile (DE). Con questo in mente, i ricercatori della Mayo Clinic hanno studiato 1.480 uomini della coorte Olmsted County per determinare se gli uomini che hanno usato le statine erano meno probabilità di sviluppare la disfunzione erettile, rispetto agli uomini che non hanno utilizzato le statine.

In generale, l'uso di statine non era significativamente associato con una diminuzione del rischio di sviluppare disfunzione erettile. Tuttavia, le statine sono stati associati con una diminuzione del rischio di disfunzione erettile tra gli uomini più anziani (> 60 anni). Gli uomini in questa fascia di età che ha usato le statine erano meno probabilità di sviluppare ED, rispetto agli uomini più anziani che non hanno utilizzato le statine. Inoltre, gli uomini che hanno preso statine per un tempo più lungo sono stati più protetti contro lo sviluppo di ED. Ad esempio, gli uomini che hanno preso statine per quasi nove anni o più erano il 64 per cento meno probabilità di sviluppare disfunzione erettile, mentre gli uomini che hanno preso statine da meno di tre anni ha avuto circa lo stesso rischio di sviluppare disfunzione erettile. rispetto agli uomini che non hanno preso le statine.

"Tutela della salute vascolare rimane un importante concomitante di preservare disfunzione salute. I nostri dati suggeriscono che l'uso più delle statine può causare il più basso rischio di disfunzione erettile", spiega Ajay Nehra, MD, Mayo Clinic urologo e autore senior studio.

ED è comune, e la prevalenza aumenta con l'età. Colpisce 5 al 10 per cento degli uomini a 40 anni da 70 anni, dal 40 al 60 per cento degli uomini hanno la condizione.

Statin Usa può impedire prostata allargamento

Benigna prostatica colpisce uno su quattro uomini di età 40-50 e quasi la metà di 70- a 80-year-vecchi. La condizione è più spesso diagnosticata quando gli uomini visitano i loro medici a causa di problemi urinari indotte dall'allargamento della prostata. Mayo Clinic ricercatori hanno scoperto che l'assunzione di statine può prevenire o ritardare l'ingrossamento benigno della prostata.

Dei 2.447 uomini studiati, 729 (30 per cento) erano statine utenti; ricercatori hanno scoperto che gli utenti di statine erano il 63 per cento in meno di probabilità di sviluppare problemi del tratto urinario inferiore e il 57 per cento meno probabilità di sviluppare un ingrossamento della prostata.

"Le statine hanno dimostrato di avere effetti anti-infiammatori, e la ricerca precedente suggerisce l'infiammazione può essere associato con la malattia prostatica benigna," dice il Dott St. Sauver. "Questo studio suggerisce che la salute urinaria maschile potrebbe essere migliorata prendendo farmaci statine."

Ulteriore studio Needed

I ricercatori fanno notare che ulteriori studi, sperimentazioni cliniche in particolare, sono necessari per determinare se l'assunzione di statine potrebbe impedire lo sviluppo di questa condizione comune.

"Se sta assumendo una statina per una condizione del cuore o per abbassare il colesterolo, questi studi suggeriscono che le statine possano avere altri benefici," dice il Dott St. Sauver. "Tuttavia, è molto chiaro che abbiamo bisogno di maggiori informazioni prima che gli uomini si consiglia di iniziare a prendere le statine per la loro salute urologica."

Altri ricercatori Mayo Clinic coinvolti in questo studio di coorte sono: Michael Lieber, MD; Paul Crispen, M.D .; Debra Jacobson; Michaela McGree; e Naomi Gades, D.V.M. Cindy Girman, Sc.D., (Merck Research Laboratories) e Steven Jacobsen, MD, Ph.D. (Kaiser Permanente del Sud) anche co-autore di questi studi.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha