Malaria come complicanza di mine e ferite di guerra

Giugno 19, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La malaria può complicare il decorso della malattia in contadini poveri con ferite da mine nei paesi sottosviluppati, dove entrambe le lesioni malaria e la guerra sono frequenti cause di malattia e morte. Dottorato di ricerca di Tove Heger ha tracciato la portata e l'effetto di malaria sulle persone guerra feriti e studiato il potenziale di impedire loro di contrarre la malattia.

La malaria rappresenta una delle più grandi minacce per la salute di tutto il mondo, che causa la malattia acuta in 300 milioni di persone ogni anno, di cui circa un milione di morire. Circa il 40% della popolazione mondiale sono minacciati dalla malaria e la maggior parte delle persone interessate dal vivo nei paesi più poveri. Questi sono anche i paesi in cui l'incidenza di mine e di altre ferite di guerra sono più alti.

È il parassita Plasmodium che è responsabile per provocare la malaria. Ci sono quattro specie diverse di questo parassita che può infettare l'uomo, di cui Plasmodium falciparum è il più pericoloso. P. falciparum può portare a malaria grave e potenzialmente letale, ma in aree in cui vi è un'alta incidenza di questo parassita, l'uomo gradualmente sviluppare una certa immunità ad esso. Diventano infetto senza ammalarsi e sono portatori senza sintomi della malattia. Ma se subiscono lesioni che richiedono il trattamento chirurgico, il loro sistema immunitario sarà indebolito e possono ammalarsi di malaria.




Mentre conduceva la sua ricerca di dottorato, Tove Heger ha esaminato i pazienti con ferite, soprattutto le vittime delle mine, in Northwest Cambogia. Ha scoperto che la malaria era un problema serio per i pazienti con ferite da mine e che quasi un terzo di loro sono stati afflitti con la malattia. Coloro che si ammalò di malaria non ha avuto un aumento del rischio di morte, ma la malattia ha portato a ulteriori problemi come infezioni secondarie (nelle ferite) e il ricovero in ospedale più a lungo.

La maggior parte di questi pazienti sono contadini poveri che sono particolarmente vulnerabili quando si tratta di un aumento di oneri economici e la perdita di reddito a causa di una incapacità lavorativa. Sono stati fatti tentativi per evitare questo problema attraverso la somministrazione di un trattamento precoce contro la malaria a tutti i pazienti con traumi rivelatisi infetti con la malattia. Gran parte di questi pazienti, tuttavia, ha sviluppato i sintomi della malattia.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha