Malattie cardiache Donne In Peggio di quanto si pensasse

Maggio 15, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Angina, una forma comune della malattia di cuore, è più pericoloso per le donne di quanto si pensasse, secondo un nuovo studio pubblicato sul Journal of American Medical Association (JAMA). Lo studio collaborativo, condotto da UCL (University College London) e finanziato dalla British Heart Foundation, ha scoperto che l'angina nelle donne è così comune come lo è negli uomini, a differenza di attacchi di cuore (infarto del miocardio) che hanno un tasso più elevato negli uomini . I risultati suggeriscono che la professione medica dovrebbe prestare maggiore attenzione a indagare a fondo e diagnosticare le donne sospettate di avere angina.

UCL professor Harry Hemingway e colleghi hanno studiato oltre 100.000 pazienti di età compresa tra 45-89 anni con angina utilizzando le cartelle cliniche elettroniche. Essi hanno scoperto che ogni anno, due donne su 100 nella popolazione generale hanno sviluppato angina, come il primo segno della malattia di cuore. Questo rende angina molto più comune di attacchi di cuore (i cui rischi sono solitamente calcolate per 1.000 abitanti).

Lo studio ha anche riscontrato che per le donne, la diagnosi di angina è meno frequentemente confermata con test, come angiografia o elettrocardiogrammi esercizio tapis roulant. Nei pazienti nello studio, trattamento farmacologico scopo di alleviare angina (nitrati) stato prescritto unicamente sulla base della storia sintomo.




Nello studio, angina nelle donne è stata anche associata ad un aumento dei tassi di mortalità, in cui le donne con diagnosi senza il test di conferma avevano tassi di mortalità significativamente più elevati di malattie cardiache. Queste donne sono state spesso liquidato come avere un 'soft' sintomo soggettivo, senza cambiamenti patologici reali nel cuore. Lo studio suggerisce che questo atteggiamento non è corretto.

Tra le donne con angina e diabete, il rischio annuale di un attacco di cuore era particolarmente elevata e simile al rischio negli uomini (circa uno su 10).

Professor Hemingway, del Dipartimento UCL di Epidemiologia e Salute Pubblica, dice: "Per le donne, l'angina è un problema di salute pubblica più significativo di molti medici, o anche il pubblico in generale, realizzare donne sviluppano angina a un tasso altrettanto elevati come gli uomini.. E l'angina che le donne esperienza non è benigna in termini di tassi di mortalità. Abbiamo bisogno di capire perché le donne sono relativamente protetti da attacco di cuore, ma non da angina, e garantire un accesso equo ai servizi investigativi e di trattamento.

"Angina è stata una Cenerentola nel cuore la ricerca sulle malattie a causa delle difficoltà nello stabilire che i pazienti hanno angina - molte persone con sintomi non sono testati - e perché la maggior parte dei pazienti non sono ricoverati in ospedale è vero il contrario per gli attacchi di cuore, dove quasi tutti. i pazienti sono testati per confermare la diagnosi e sono ammessi come emergenza in ospedale ".

Angina è un sintomo di dolore o fastidio al petto, che è causata da esercizio fisico (o stress da freddo o emotivo) e alleviato dal riposo. Questi sintomi sono dovuti alla fornitura di ossigeno al muscolo cardiaco (miocardio) essendo insufficienti a soddisfare la domanda (cosiddetta ischemia miocardica). Restringimento e indurimento dei vasi sanguigni che forniscono ossigeno al muscolo cardiaco provoca angina. L'aterosclerosi è la causa del restringimento e indurimento delle coronarie (arterie cuore).

Angina è più probabile che si verifichi in persone che hanno uno o più dei seguenti fattori di rischio: età avanzata, il fumo, la pressione alta, colesterolo alto, diabete, obesità, storia familiare.

Angina può essere prevenuta da cambiamenti dello stile di vita (fumo di arresto, aumento esercizio) e abbassando la pressione sanguigna e il colesterolo. I sintomi di angina possono essere alleviati con farmaci (come i nitrati o beta-bloccanti) e subendo una procedura di rivascolarizzazione coronarica. Il rischio di avere un attacco di cuore dopo aver sperimentato angina può essere ridotto prendendo 'prevenzione secondaria' farmaci come aspirina e farmaci ipolipemizzanti. Non esiste una cura per la malattia di base processo di aterosclerosi.


(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha