Malattie croniche e lesioni Ora killer numero uno in India rurale

Marzo 24, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La malattia cardiovascolare è oggi una delle principali cause di morte in India rurale, secondo una nuova ricerca pubblicata da L'Istituto George per la Salute Internazionale e The University of Queensland. I risultati di una vasta indagine condotta in Andhra Pradesh, India, mette in evidenza la rapida crescita delle malattie croniche e lesioni nei paesi in via di sviluppo. Pubblicato questa settimana l'International Journal of Epidemiology, la relazione solleva notevoli preoccupazioni per centinaia di milioni di persone che vivono nelle zone rurali dell'India. La relazione mette in evidenza la necessità per lo sviluppo di nuovi servizi di assistenza sanitaria per affrontare questo enorme nuovo onere delle malattie croniche.

In linea con i rapidi cambiamenti economici e sociali dell'India, c'è stato uno spostamento dell'attenzione da malattie infettive. Malattie del sistema cardiovascolare, come attacchi di cuore e ictus, causato il 32% dei decessi in questa regione. Morte da infortunio (autolesionismo, cadute, ecc) è stata la seconda causa più comune (13%). Le malattie infettive, come la tubercolosi, le infezioni intestinali e l'HIV/AIDS ha causato solo il 12% delle morti poco prima di cancro che ha causato il 7% dei decessi.

Dr Rohina Joshi di The George Institute ha detto che questa ricerca dimostra un nuovo modello di aree di mortalità e mette in evidenza che richiedono urgente attenzione. "Questo 'cause di morte' dei dati è un indicatore chiave dei problemi di salute che si pongono l'India rurale.




Mentre i sistemi sanitari sono stati progettati principalmente per far fronte alle malattie infettive, ora abbiamo bisogno di servizi in grado di fornire la cura e la prevenzione per le malattie croniche ", ha detto il dottor Joshi.

Il professor Alan Lopez della University of Queensland, che ha condotto studi simili in Asia e in Africa, ha detto che i risultati sono stati una chiamata urgente di azione per controllare le malattie croniche nei paesi in via di sviluppo. "Troppo poca attenzione è stata dedicata alla prevenzione della morte degli adulti nei paesi poveri, in parte perché non abbiamo pienamente apprezzato il modo comune di queste malattie sono già in questi paesi", ha detto.

Questa nuova ricerca integra altre recenti ricerche da The George Institute, che mette in evidenza la crescita del fumo, pressione alta, diabete e altre cause di malattia cronica in questa zona dell'India rurale.

"Fattori di rischio per le malattie cardiovascolari, come infarto e ictus sono comuni in questa comunità. Abbiamo già dimostrato che oltre un quinto degli adulti hanno la pressione alta, un quarto sono i fumatori e stamani la stessa proporzione sono in sovrappeso. Sappiamo anche che il gestione di tali rischi resta povero, "Dott Joshi ha aggiunto.

Le malattie cardiovascolari sono la principale causa di morte in tutto il mondo, che rappresentano oltre 16 milioni di morti ogni anno. La maggior parte di queste morti si verificano nei Paesi in via di sviluppo come l'India, dove i tassi di infarto e ictus sono lievitati negli ultimi decenni. Inoltre, poiché le malattie cardiovascolari si verificano in precedenza in vita nelle regioni in via di sviluppo, l'impatto economico è enorme. Si stima che le malattie cardiovascolari saranno tagliare più di 1% di prodotto interno lordo dell'India (PIL) entro il 2015.

Lo studio ha coinvolto 45 villaggi a East and West Godavari Distretti di Andhra Pradesh, con una popolazione di oltre 180.000. Mentre i villaggi arruolati in questo studio sono più sviluppati rispetto a molte regioni rurali in India, i risultati si vedono ad essere indicativo dei nuovi problemi di salute che gran parte di India rurale dovrà affrontare nei prossimi dieci anni.

Professore Associato Bruce Neal, direttore senior presso il George Institute, ha spiegato che "Questi risultati confermano la velocità con cui i problemi di salute stanno cambiando anche in zone molto rurali dell'India. La crescita di condizioni come il diabete sta per guidare un enorme aumento nel cuore malattia e ictus nelle regioni che non sono ben attrezzati per affrontare tali malattie ", ha detto.

Questo studio è stato completato come parte del Pradesh Health Initiative Rural Andhra (APRHI). Questa iniziativa è una collaborazione tra The George Institute e la University of Queensland in Australia, la Fondazione Byrraju, il Centro per il controllo delle malattie croniche (CCDC) e la Fondazione CURA in India. Dal 2003, il gruppo APRHI ha lavorato per individuare i principali problemi di salute nella regione e per sviluppare metodi basati su prove di trattare con loro.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha