Malfunzionamento molecolare 'correttore di bozze' impedisce la riparazione del danno al DNA indotto dai raggi UV

Maggio 16, 2015 Admin Salute 0 10
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Malfunzionamenti in macchine molecolari "revisione", che ripara gli errori strutturali nel DNA causati da raggi ultravioletti (UV) danno luce, aiutare a spiegare perché le persone che hanno la pigmentosum xeroderma malattia (XP) sono ad un altissimo rischio di sviluppare il cancro della pelle, secondo ricercatori presso l'Università di Pittsburgh School of Medicine e della University of Pittsburgh Cancer Institute (UPCI). I loro risultati saranno pubblicati questa settimana la prima versione online del Proceedings of National Academy of Sciences.

Precedenti ricerche hanno dimostrato che una proteina di riparazione del DNA chiamato proteina-DNA-binding-UV danneggiati umana, o UV-DDB, segnali per una riparazione quando due molecole UV-DDB legano al sito del problema, ha detto ricercatore senior Bennett Van Houten, Ph.D., il Richard M. Cyert Professore di Oncologia Molecolare, Pitt School of Medicine, e co-leader del Molecolare e Biologia Cellulare programma di UPCI.

"Il nostro nuovo studio mostra UV-DDB rende fermate lungo il filamento di DNA e transitoriamente attacca ad esso, provocando un cambiamento revisione nella conformazione della proteina, o la forma. Se il DNA è danneggiato la proteina rimane, se il DNA non è danneggiato le foglie di proteine ", ha detto il dottor Van Houten. "Quando si tratta di un luogo che è stato danneggiato da radiazioni UV, due molecole di UV-DDB convergono e rimanere strettamente legati al sito, in sostanza, segnalando per l'attenzione delle macchine di riparazione."




I ricercatori hanno seguito la scia di singole molecole di UV-DDB da loro tagging con emettitori di luce punti quantici, consentendo loro di guardare le molecole saltare da un posto all'altro in tempo reale su entrambe le normali e-UV esposti filamenti di DNA.

Hanno anche rintracciato un mutante della proteina UV-DDB associata con XP, un modo di pensare, malattia incurabile di sensibilità alla luce che colpisce circa 1 su 250.000 persone. Essi hanno scoperto che le molecole UV-DDB mutanti sono ancora in grado di legarsi al DNA, ma hanno continuato a scorrere lungo il DNA piuttosto che stare messo a segnalare dove era necessaria la correzione.

"Senza questo importante limitare i danni, errori indotte dai raggi UV possono accumulare causare alterazioni cellulari che favoriscono lo sviluppo del cancro," ha detto il dottor Van Houten. "Come un autobus senza freni, il complesso UV-DDB XP associata rimane sulla strada e vede possibili passeggeri, ma continua ad andare oltre la fermata."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha