Mammografia sensibilità dipende ciclo mestruale, gli esperti consigliano

Maggio 18, 2016 Admin Salute 0 6
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Cercate di programmare il vostro mammografia di screening durante la prima settimana del ciclo mestruale. Si potrebbe fare lo screening del cancro al seno più accurata per le donne in pre-menopausa che scelgono di avere mammografie periodiche. Questa raccomandazione viene da un articolo pubblicato online 3 dicembre in Radiologia da Diana Miglioretti, PhD, un ricercatore senior presso Group Health Research Institute.

Dr. Miglioretti ei suoi co-autori stanno lavorando su un tema al centro delle recenti polemiche sul cancro al seno mammografie di screening. Nel novembre 2009, nuove raccomandazioni - tra cui che le donne dovrebbero discutere con i loro medici se iniziare con mammografie di screening regolari a 40 anni o aspettare fino a 50 anni - sono stati emessi dalla US Preventive Services Task Force, un gruppo indipendente di operatori sanitari che generano linee guida mediche basate sulla ricerca clinica.

Alcuni dati relativi alle nuove raccomandazioni spinto lo studio del Dr. Miglioretti e colleghi:




  • La mammografia può rilevare il cancro nelle donne nel loro 40s.
  • Ma queste donne sono a rischio più elevato di quanto lo siano le donne più anziane, per un risultato falso-negativi (mancanti di un cancro che è presente) o un risultato falso-positivi (ricordando una donna per un ulteriore iter quando il cancro non è presente).
  • Falsi positivi portano a test inutili, tra cui biopsie.
  • Le donne tra i 40 tendono ad avere tessuto mammario denso, rendendo i loro mammografie di difficile interpretazione. Tessuto mammario denso presenta come bianco su una mammografia e può oscurare risultati anomali, che sono anche bianco.
  • Densità del seno varia leggermente con il ciclo mestruale.

La squadra del Dott Miglioretti chiesto se la mammografia effettuata in tempi diversi del ciclo mestruale, quando la densità del seno può essere diverso, è più sensibile per la ricerca di tumori al seno o più specifiche per escludere il cancro. Hanno esaminato 387.218 mammografie di screening da donne in premenopausa. Di questi, 1.283 sono stati collegati a un caso reale di cancro al seno. I dati sono stati dal Breast Cancer Surveillance Consortium, una rete di siti di ricerca a livello nazionale - tra cui Group Health Research Institute, che ha raccolto i dati di screening del cancro al seno dal 1994.

"Le donne in premenopausa che hanno regolare screening mammografico potrebbero beneficiare di pianificare gli esami durante la prima settimana del loro ciclo mestruale", dice Miglioretti. Lei ed i suoi collaboratori ha scoperto che nella prima settimana, quando il tessuto mammario può essere meno denso e non ingorgato, mammografia era più sensibile a individuare il cancro. Specificità, che è la capacità di riconoscere in modo affidabile l'assenza di cancro al seno, non cambia con il ciclo mestruale.

Miglioretti osserva, tuttavia, che la maggiore sensibilità era solo per le donne con uno schermo negli ultimi due anni, che sono stati assunti con schermi regolari, e non per le donne di essere proiettati per la prima volta. Miglioretti dice che questo risultato è stato "sorprendente", ma offre alcune possibili ragioni. In generale, quando primi schermi trovare un tumore, è relativamente grande. Bassa densità del seno è più importante per individuare piccoli tumori, così l'influenza ciclo mestruale potrebbe non essere stato visto per primi schermi. "I tumori più grandi possono essere più facili da vedere più avanti nel ciclo mestruale, ma questo deve essere studiato", dice Miglioretti. Inoltre, i suoi risultati non si applicano alla mammografia diagnostica: mammografia eseguita per lavorare un sintomo come un nodulo al seno. Se una donna trova un nodulo al seno o ha un'altra preoccupazione seno, lei deve contattare il proprio medico.

Dr. Miglioretti ei suoi co-autori sanno che le donne non possono prevedere sempre il loro ciclo, ma dire se possono, la programmazione durante la prima settimana potrebbe avere un ulteriore vantaggio. Molte donne sperimentano mammaria nella seconda metà del loro ciclo, evitando questa volta potrebbe ridurre mammografia disagio.

Le attuali raccomandazioni sono che le donne di età compresa tra 50-74 hanno una mammografia di screening di routine ogni due anni. Le donne sono invitati a consultarsi con i loro fornitori di assistenza sanitaria di trovare un programma che si adatta mammografia loro storia familiare e le preferenze personali.

Co-autori del dottor Miglioretti erano Rod Walker, MS, e Diana SM Buist, PhD, MPH, del Gruppo Health Research Institute; Zhuo (Tracy) Zhang, MS, dell 'Università di Washington Dipartimento di Biostatistica; Emily Bianco, PhD, della University of Washington Department of Epidemiology, che è anche un ricercatore affiliato presso Group Health Research Institute; Donald L. Weaver, MD, della University of Vermont College of Medicine; Stephen H. Taplin, MD, MPH, del Programma di Ricerca Applicata, Divisione di Controllo del Cancro e Scienze della Popolazione, National Cancer Institute, Bethesda, MD; Patricia A. Carney, PhD, del Dipartimento di Medicina di Famiglia e Sanità Pubblica e Medicina Preventiva, Oregon Health & Science University, a Portland, OR; Robert D. Rosenberg, MD, del Dipartimento di Radiologia, Università del New Mexico, Health Sciences Center, in Albuquerque; Mark B. Dignan, PhD, MPH, Dipartimento di Medicina Interna, Università del Kentucky, a Lexington.

Il finanziamento è stato dal National Institutes of Health.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha