Mammografie: vecchi Old 'in bilico?'

Maggio 17, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Una mancanza di chiara, prove scientifiche che illustrano i benefici dello screening mammografico nelle donne over 80 ha creato una scia di polemiche che porta a una conclusione allarmante sulla cura del cancro in America. "Siamo mal preparati dal punto di vista della conoscenza scientifica per fornire assistenza sanitaria cancro razionale, etico, equo e umano per il 'boom' della popolazione anziana," dire due ricercatori principali del cancro.

In un editoriale pubblicato oggi online sul Journal of Clinical Oncology (JCO), Jeanne S. Mandelblatt, MD, MPH, di Lombardi Comprehensive Cancer Center della Georgetown, e co-autore Rebecca Silliman, MD, MPH, PhD, della Boston University Medical Center , affrontare la mancanza di prove scientifiche disponibili per quanto riguarda gli interventi di screening per gli americani più anziani - una questione al centro di uno studio di screening del cancro al seno controverso pubblicato nella JCO all'inizio di quest'anno.

Questo studio ha utilizzato i dati osservativi per fornire prove circa l'efficacia dello screening mammografico nelle donne anziane, in assenza di studi clinici.




Nell'editoriale corrente, Mandelblatt e Silliman esplorano pregiudizi dello studio, tutti fanno lo screening sembra più utile che può effettivamente essere. Se, come gli autori concludono editoriali, riduzione della mortalità è la metrica appropriata per determinare l'efficacia dello screening, quindi "in questo momento, ci ritroviamo con il fatto che non ci sono prove che le donne di screening 80 e più anziani, con risultati mammografia a riduzioni mortalità. "

Mandelblatt e Silliman raccomandano gli autori dello studio per la raccolta di domande difficili a Gero-oncologia in particolare quando le risposte sono imperfetti, ma gli autori richiamano l'attenzione al problema più ampio correlato alla cura degli anziani.

"Con aumenti continui della speranza di vita e l'aumento di incidenza del cancro con l'età, i medici saranno la cura per un numero sempre crescente di individui più anziani tra cui il più antico vecchio."

Mandelblatt e Silliman raccomandano un investimento in studi clinici specificamente per valutare lo screening del cancro e di trattamento per gli individui più anziani, al fine di rafforzare i dati empirici a disposizione della comunità medica nel formulare raccomandazioni di screening.

"Senza un grande cambiamento di accento in studi clinici e nuovi investimenti nel comprendere l'impatto della tecnologia e la terapia a valle sulle popolazioni più anziane, continueremo a praticare nel contesto delle prove di prova limitata."

Mandelblatt è direttore associato per le scienze di popolazione a Lombardi Comprehensive Cancer Center. Silliman è a capo della sezione di geriatria presso la Boston University Medical Center.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha