Mancanza di prove tubercolosi nei bambini Inaccettabile, esperti sostengono

Aprile 29, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Garantire il coinvolgimento dei bambini nella valutazione del trattamento della tubercolosi è fondamentale come andare avanti nello sviluppo di risposte efficaci ai attivo e farmaco-sensibili tubercolosi (TB), sostiene un nuovo saggio sulla rivista PLoS Medicine.

William Burman (dal Denver sanità pubblica e l'Università del Colorado Health Sciences Center, Denver, USA) e colleghi dicono che i bambini sono una parte spesso ignorata ma importante degli sforzi di controllo della tubercolosi. Nelle impostazioni high-onere, i bambini costituiscono ben il 20% dei nuovi casi di tubercolosi attiva. I bambini sono ad alto rischio di avere gravi forme rapidamente progressive di tubercolosi.

Ma quasi 40 anni dopo lo sviluppo di trattamenti a breve corso negli adulti, ci sono ancora grandi incertezze circa il dosaggio per i bambini di farmaci comuni TB. "Solo negli ultimi anni c'è stato un notevole sforzo per la produzione di formulazioni di bambino di prima linea farmaci antitubercolari (come mini-pillole spremibili, granuli, sospensioni orali)," affermano gli autori. "E negli ultimi 15 anni, i bambini sono stati inclusi in un unico studio di nuovi agenti per la tubercolosi: un grande studio di fase 3 di valutazione rifapentina volta alla settimana + isoniazide per il trattamento della tubercolosi latente."




Compresi i bambini nello sviluppo di farmaci è particolarmente critica, dicono gli autori, come le due minacce principali per la tubercolosi di controllo-HIV-correlati immunodeficienza e farmaco-resistenti di tubercolosi-sfida la nostra capacità di sviluppare terapie farmacologiche efficaci.

Burman e colleghi delineano diversi tradizionali barriere al coinvolgimento dei minori nello sviluppo di farmaci tubercolosi come difficoltà confermando la diagnosi di TB, la preoccupazione circa gli effetti collaterali, e requisiti normativi. Ma anche descrivono come queste barriere possono essere superate, sostenendo che i ricercatori, agenzie di regolamentazione, avvocati e agenzie governative e fondazioni private che lo sviluppo di farmaci fondo devono insistere sul fatto che i percorsi di sviluppo per tutti i nuovi trattamenti comprendono piani specifici per quando e come i bambini saranno coinvolti.

"I bambini hanno lo stesso diritto di beneficiare della ricerca come fanno gli adulti," affermano gli autori. "Mentre questa mancanza di partecipazione può essere comprensibile a breve termine, ma non è accettabile nel lungo termine."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha