Mancanza di sole Pose Pericolo In Our Crepuscolo anni

Aprile 14, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La carenza di vitamina D è stata associata alle cadute e le lesioni nelle donne anziane che vivono in case di cura in Australia, uno studio dell'Università di Melbourne ha trovato.

Questo è il primo grande studio a dimostrare che i livelli di vitamina D predicono il rischio di cadute tra queste donne.

"La soluzione alla carenza di vitamina D può essere semplicemente la fornitura di integratori di vitamina D sicuri e prontamente disponibili", afferma il capo ricercatore dello studio, il professor John Wark.




Lo studio ha trovato che il 22 per cento dei residenti ostello e uno sbalorditivo 45 per cento dei residenti in case di cura soffrono di carenza di vitamina D. La vitamina D viene sintetizzata nella pelle durante l'esposizione al sole. Esso aiuta ad assorbire il calcio nella dieta ed è vitale nella formazione e il mantenimento di ossa forti.

Lo studio è stato pubblicato nel numero del prestigioso Journal of the American Geriatrics Society novembre 2003.

"La maggior parte di noi sono in grado di ottenere il nostro fabbisogno giornaliero di vitamina D da esposizione al sole, più una piccola quantità dalla nostra dieta. Per le persone anziane nelle case di cura, questo è più problematico, in quanto la maggior parte hanno ridotta mobilità, quindi più difficoltà a ottenere all'aperto," dice Professor Wark.

"Inoltre, la pelle degli anziani è meno efficace nel produrre la vitamina D, aggravando ulteriormente il problema. In Australia, ci sono poche fonti alimentari per la vitamina D, per cui è molto difficile compensare la mancanza di produzione di vitamina D in la pelle delle persone con esposizione alla luce solare molto limitato ", dice.

"La vitamina D integratori dovrebbero generalmente evitare questo problema e dovrebbero essere utilizzati più ampiamente," dice.

Abbiamo noto da tempo che i livelli di vitamina D adeguati sono necessari per ossa sane. Mentre altre condizioni, come la cognizione e farmaci alterata sono noti fattori di rischio per le cadute, questo nuovo studio, insieme ad altre ricerche recenti, indicano che la forza muscolare e la prevenzione delle cadute richiedono adeguate riserve di vitamina D nel corpo.

Come il vostro vitamina D livelli diminuiscono la probabilità che cadiate aumenta. Infatti, la carenza di vitamina D è doppiamente rischioso, perché aumenta il rischio di caduta e riduce la forza di osso per resistere rottura a causa di cadute.

Si stima che il costo di assistenza sanitaria di cadute negli anziani, a metà degli anni 1990 era di circa 406 milioni dollari all'anno. Questa cifra è aumentata negli ultimi anni e si prevede che continuerà ad aumentare se la situazione continua incontrollato.

Osteoporosis Australia, suggeriscono che misure preventive, come la supplementazione di vitamina D, tengono il potenziale per un significativo risparmio di costi sanitari, oltre a ridurre il peso della sofferenza per le persone anziane.

La carenza di vitamina D può portare a malattie delle ossa, tra cui l'osteoporosi, che indeboliscono l'osso. L'osteoporosi è il progressivo assottigliamento del tessuto osseo. E 'comune tra l'invecchiamento e gli anziani, con gli studi stimano che le donne anziane 50 anni hanno una probabilità quasi il 60% di soffrire di una frattura dovuta all'osteoporosi nel resto della loro vita. L'importanza di osteoporosi è stato riconosciuto a livello nazionale per la quotazione di condizioni muscolo-scheletriche come una zona di salute priorità nazionale da parte del governo australiano.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha