Mangiare a destra, l'esercizio fisico può aiutare i pazienti affetti da carcinoma prostatico ridurre il rischio di tumori aggressivi

Aprile 23, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori del Jonsson Comprehensive Cancer Center della UCLA (CMCD) hanno pubblicato il primo studio sul rispetto otto World Fondo Ricerca sul Cancro (WCRF) consigli di stile di vita e il cancro alla prostata aggressivo che mostra una diminuzione significativamente il rischio di cancro alla prostata molto aggressivo associato con una più stretta aderenza alle raccomandazioni . Le raccomandazioni fornite gamme desiderabili di indice di massa corporea, attività fisica, gli alimenti a bassa densità calorica (sotto 125 chilocalorie per 100 grammi di cibo), frutta e verdure non amidacee, sale, legumi e cereali non raffinati, e consumo di carne rossa.

Guidati da Lenore Arab, PhD, membro CMCD e professore nei dipartimenti di medicina e della chimica biologica, i ricercatori hanno esaminato le associazioni tra l'adesione alle raccomandazioni WCRF e il rischio di cancro alla prostata molto aggressivo tra i soggetti iscritti nel Nord Carolina-Louisiana Prostate Cancer Project. I soggetti dello studio erano 2.212 uomini afroamericani americani o caucasiche da 40 a 70 anni con il cancro alla prostata di nuova diagnosi. Raccomandazioni WCRF sono destinate a diminuire il rischio complessivo di cancro, e sono raccomandati per i sopravvissuti al cancro. Lo studio è stato pubblicato online prima della stampa nella rivista Nutrition and Cancer.

L'adesione a meno di quattro delle otto raccomandazioni WCRF predetto un aumento del rischio del 38% di tumori aggressivi rispetto ai adesione a quattro o più raccomandazioni. Tale constatazione è stata statisticamente significativa e simili tra gli uomini in bianco e nero, nonostante una base più elevato rischio di tumori molto aggressivi tra gli uomini neri. In particolare, mangiare meno di 500 grammi di carne rossa a settimana o meno di 125 chilocalorie totali per 100 grammi di cibo al giorno erano statisticamente significativo di protezione contro i tumori molto aggressivi per tutti i soggetti dello studio.




Ogni punto nel punteggio totale aderenza del paziente corrispondeva ad una riduzione del 13% del rischio di cancro aggressivo. Un punteggio totale aderenza inferiore a 4 previsto un aumento del rischio di tumori aggressivi in ​​pazienti americani e caucasici africani.

"La maggior parte degli uomini sono a rischio di cancro alla prostata, ma è il livello di aggressività della malattia che è più clinicamente rilevante," arabo dice: "Questi risultati suggeriscono che anche gli uomini con cancro alla prostata possono prendere il controllo della loro malattia e di moderare la sua aggressività attraverso scelte di dieta e stile di vita. "

Misura di aggressività del cancro alla prostata si è basata sui punteggi Gleason di classificazione del sistema, i livelli ematici di antigene prostatico specifico, e TNM classificazione tumore maligno.

L'aderenza alle raccomandazioni WCRF è basata sui punteggi punti e odds ratio stimati. Questi risultati si presuppone che le relazioni dei pazienti riflettano le loro abitudini alimentari a lungo termine, che è sostenuto da una ricerca che indica che la dieta è relativamente stabile in età adulta.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha