Mangiare cereali integrali cereali da prima colazione può essere associato ad un più basso rischio di insufficienza cardiaca per gli uomini

Giugno 7, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Gli uomini che consumano una maggiore quantità di interi colazione grano cereali possono avere un rischio ridotto di insufficienza cardiaca, secondo un rapporto del 22 ottobre questione di Archives of Internal Medicine.

"Il rischio di insufficienza cardiaca è stimato a 20 per cento (uno su cinque) sia per gli uomini e le donne di età compresa tra 40 anni", in base alle informazioni in questo articolo. Gli studi hanno suggerito che il rischio di ipertensione, malattia coronarica, ipercolesterolemia (colesterolo alto) e la mortalità può essere ridotta con una dieta ricca di prodotti di grano.

Luc Djoussй, M.D., M.P.H., D.Sc. e Michael Gaziano, M.D., M.P.H. del Brigham and Women Hospital (BWH) e e Harvard Medical School, Boston, ha analizzato l'associazione tra assunzione cereali per la colazione e nuovi casi di insufficienza cardiaca tra gli 21.376 uomini (età media 53,7) che partecipano a Health Study I. assunzione di cereali per il medico è stato stimato utilizzando un questionario di frequenza alimentare e cuore incidente fallimento è stata valutata da questionari di follow-up annuale per una media di 19,6 anni.




Durante il follow-up, 1.018 dei partecipanti hanno sperimentato insufficienza cardiaca. Questa comprendeva 362 di 6.995 partecipanti che non hanno mangiato alcun cereali, 237 del 4987 di quelli che mangiavano una porzione o meno a settimana, 230 di 5.227 di chi ha mangiato 2-6 porzioni alla settimana e 189 del 4167 di coloro che mangiavano sette o più porzioni a settimana.

"I nostri dati dimostrano che una maggiore assunzione di interi colazione grano cereali è associato ad un minor rischio di insufficienza cardiaca", concludono gli autori. Questa associazione può essere dovuto agli effetti benefici dei cereali integrali sui fattori di rischio di insufficienza cardiaca come l'ipertensione, l'infarto miocardico [attacco di cuore], diabete mellito e obesità. "Se confermati in altri studi, una maggiore assunzione di cereali integrali insieme ad altre misure di prevenzione potrebbe contribuire a ridurre il rischio di insufficienza cardiaca."

Riferimento: Arch Intern Med. 2007; 167 (19): 2080-2085.

Il PHS è sostenuto da sovvenzioni dal National Cancer Institute e sovvenzioni dal National Heart, Lung and Blood Institute (NHLBI), Bethesda, Maryland. Dr. Djoussй è sostenuto da un finanziamento della NHLBI.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha