Mangiare noci con pasti ricchi in grassi aiuta a proteggere le arterie dai danni a breve termine

Maggio 21, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Se siete stati andando un po 'noci cercando di mangiare una dieta più sana, appena potreste essere sulla strada giusta. Una nuova ricerca dimostra che il consumo di una manciata di noci prime insieme con i pasti ricchi di grassi saturi sembra limitare la capacità del grasso dannosi per danneggiare le arterie.

L'aggiunta di olio d'oliva, tuttavia, non fornire lo stesso tipo di protezione vascolare. La ricerca, condotta presso l'Università di Hospital Clнnico di Barcellona, ​​appare nel 17 ottobre, l'edizione 2006 del Journal of American College of Cardiology.

"La gente il messaggio sbagliato se pensano di poter continuare a mangiare grassi malsani condizione aggiungono noci per i pasti", ha dichiarato Emilio Ros, MD, PhD, direttore del Lipid Clinic Hospital Clнnico a Barcellona, ​​in Spagna, il principale sito dove è stata condotta la ricerca. "Invece, si dovrebbe considerare la possibilità di noci parte di una dieta sana che limita i grassi saturi.




"Ogni volta che si mangia un pasto ricco di grassi, le molecole di grasso innescare una reazione infiammatoria che, tra gli altri effetti negativi, riduce l'elasticità delle arterie", ha detto il dottor Ros. "Nel corso del tempo, questi danni ripetuti è pensato di contribuire a indurimento delle arterie e, di conseguenza, per la malattia di cuore. La nostra ultima ricerca mostra che mangiare noci aiuta a mantenere l'elasticità delle arterie."

Per lo studio, il dottor Ros ed i suoi colleghi hanno reclutato 24 adulti non fumatori con peso corporeo normale e pressione arteriosa. La metà dei partecipanti avevano livelli di colesterolo normali e metà aveva moderatamente alti livelli. Ciascuno è stato chiesto di seguire una dieta mediterranea riduce il colesterolo per due settimane precedenti lo studio e per tutta la sua durata. Una dieta mediterranea comprende cibi a basso contenuto di grassi saturi, ma ricchi di fibre e grassi monoinsaturi, come frutta e verdura, cereali integrali e olio d'oliva.

I partecipanti allo studio sono stati randomizzati ad uno dei due gruppi. Ciascuno è stato fornito con due pasti ad alto contenuto di grassi, mangiato uno settimana di distanza. I pasti erano identici, composto da un sandwich salame e formaggio sul pane bianco ed una piccola porzione del fondo yogurt magro. Per un pasto, i ricercatori hanno aggiunto circa 5 cucchiaini (25 ml) di olio d'oliva. Per l'altro, hanno aggiunto 40 grammi di noci, o circa otto noci sgusciate.

Secondo i loro risultati, sia l'olio e le noci contribuito a ridurre la comparsa improvvisa di infiammazione e l'ossidazione nelle arterie. Questi processi dannosi, che in genere seguono il consumo di pasti ad alto contenuto di grassi, può portare a indurimento delle arterie, o aterosclerosi, un precursore di malattie cardiache.

Ma a differenza di olio di oliva, noci aggiungendo anche contribuito a preservare l'elasticità e la flessibilità delle arterie, indipendentemente dai livelli di colesterolo delle persone. Questa elasticità consente arterie di espandersi quando necessario per aumentare il flusso di sangue al corpo.

"Il rivestimento interno delle arterie produce una sostanza chiamata ossido nitrico che è necessario per mantenere le arterie flessibili" Dr. Ros detto. "Quando si mangia pasti ricchi in grassi, le molecole di grasso disturbare temporaneamente la produzione di ossido nitrico, impedendo le arterie di aumentare il flusso di sangue in risposta all'attività fisica."

Uno dei nutrienti presenti nelle noci, ha detto, è arginina, un aminoacido usato dal corpo per produrre ossido nitrico. Le noci contengono anche antiossidanti e acido alfa-linolenico (ALA), un omega-3 acidi grassi a base vegetale. L'olio di oliva non contiene ALA, un tipo specifico di sano, grassi polinsaturi.

Attualmente, il dottor Ros sta iniziando un nuovo processo per determinare se l'ALA in noci aiuterà le persone con anomalie del ritmo cardiaco. L'ALA, anche se da piante, è simile agli acidi grassi omega-3 presenti nel pesce. Questi acidi grassi già hanno dimostrato di aiutare a prevenire la fibrillazione atriale in alcune persone.

Per le persone preoccupati per aumentare di peso da aggiungere noci o olio d'oliva alle loro diete, il dottor Ros ha detto non esiste alcuna prova che i grassi sani link per aumenti di peso corporeo. Mangiare più grassi saturi, come il burro o strutto, tuttavia, spesso porta a aumento di peso, perché questi grassi sono solitamente consumati con zuccheri semplici, ha detto.

Robert A. Vogel, MD, professore di medicina presso l'Università del Maryland, non ha partecipato allo studio, ma ha detto che fornisce ulteriori indicazioni su come mangiare i cibi giusti e le giuste combinazioni di cibi possono aiutare a preservare la salute delle persone.

"Questo dimostra che il grasso di protezione da noci di fatto annulla alcuni degli effetti negativi di una dieta ad alto contenuto di grassi saturi, mentre un grasso neutro, come l'olio d'oliva, non ha più la capacità di protezione", ha detto il dottor Vogel. "Questo solleva una questione molto interessante perché molte persone che mangiano una dieta mediterranea ritengono l'olio d'oliva sta fornendo i benefici. Ma questa ricerca e altri dati indicano che non è vero. Ci sono probabilmente altri fattori nella dieta, compreso che si tratta di un relativamente ricca fonte di noci. Questo non vuol dire che l'olio d'oliva è male, ma non è il fattore protettivo chiave nella dieta mediterranea. "

In realtà, il dottor Vogel ha detto, la ricerca continua a indicare che tutti gli alimenti, tra cui l'olio d'oliva, ricco di monoinsaturi, probabilmente sono relativamente neutrale in termini di capacità di proteggere la salute vascolare. D'altra parte, ha detto, omega-3 oli ricchi e grassi - tra cui noci, olio di colza e olio di semi di lino - "sono probabilmente abbastanza protettivo."

Dr. Vogel ha detto che sono necessarie ulteriori ricerche per determinare come il riscaldamento e noci di cottura incide sulla loro capacità di protezione e se hanno bisogno di essere mangiato crudo, al fine di fornire il massimo beneficio per la salute.

La ricerca di questo studio è stato condotto presso Hospital Clнnico Lipid Clinic e Ultrasuoni Laboratory in collaborazione con Dipartimento di Biologica diagnosi dell'ospedale e con l'Università Autonoma, tutto a Barcellona.

Questo studio è stato sostenuto con sovvenzioni della California Walnut Commissione, il Ministero della Salute e Fundaciуn Carolina spagnolo. Dr. Ros fa parte del comitato scientifico della California Walnut Commissione.

Anche in questo numero di JACC

I ricercatori di Milano e Monza, l'Italia, hanno studiato gli effetti dell'aggiunta di supplementi di acidi grassi polinsaturi a diete dei sopravvissuti attacco di cuore con insufficienza cardiaca sistolica, una condizione in cui il cuore non riesce a pompare abbastanza sangue al corpo.

I supplementi fornito l'equivalente alimentare di mangiare 200 grammi (7,1 once) di pesce ricco di acidi grassi omega-3 sani ogni giorno. I ricercatori hanno ipotizzato gli integratori dovrebbero migliorare la variabilità della frequenza cardiaca, oltre a migliorare la capacità del cuore di rilevare e rispondere ai cambiamenti di pressione sanguigna.

Secondo i loro risultati, lo studio "fornisce la prima dimostrazione che un integrazione alimentare 4 mesi di acidi grassi polinsaturi è accompagnato da un parziale ripristino di diversi indici di controllo omeostatico cardiovascolare che sono tipicamente depresse nel paziente scompenso cardiaco."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha