Mappe proteiche 2D di biopsie della mucosa in pazienti con anastomosi ileale pouch-anale

Giugno 20, 2016 Admin Salute 0 9
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un gruppo di ricercatori guidato da professori Patrizia Brigidi e Massimo Campieri utilizzato un approccio di proteomica comparata al profilo espressione della proteina nelle biopsie della mucosa di pazienti con pouchitis refrattaria cronica dopo il trattamento antibiotico o probiotico.

Proctocolectomia totale con anastomosi ileo-pouch-J anale (IPAA) è il trattamento chirurgico di scelta per i pazienti con colite ulcerosa refrattaria (UC). Anche se la chirurgia generale cura UC consentendo un significativo miglioramento della salute connessi qualità della vita, le complicazioni possono verificarsi dopo IPAA. La complicanza più comune di questo intervento è pouchitis, una condizione infiammatoria non specifica al serbatoio pouch ileale verificano nel 50% dei pazienti, con il 10% -15% di questi pazienti diventano malati cronici. Sebbene l'eziologia e la patogenesi della pouchite non sono ancora del tutto chiare, la maggior parte delle prove punta verso una mucosa risposta immunitaria anomala per modelli microbiota alterati.

La gestione di pouchite è in gran parte empirica e solo sono stati condotti alcuni piccoli studi clinici controllati con placebo. Sebbene gli antibiotici rappresentano il cardine del trattamento, probiotici hanno recentemente guadagnato maggiore attenzione come opzione terapeutica efficace per la gestione pouchitis. Tuttavia, si sa ancora poco sui meccanismi molecolari alla base degli effetti protettivi dei probiotici contro pouchitis insorgenza.




Un articolo di ricerca che sarà pubblicata il 7 gennaio 2010 nella World Journal of Gastroenterology affronta questa domanda. Un gruppo di studio guidato dal Dr. Patrizia Brigidi da Italia, profilato espressione della proteina nelle biopsie della mucosa di pazienti con pouchitis refrattaria cronica dopo il trattamento antibiotico o probiotici, con un approccio di proteomica comparativa. Per la prima volta, sono disponibili le mappe 2D proteine ​​di campioni bioptici di mucosa di pazienti sottoposti IPAA. Nella prima serie di gel 2D, 26 diverse proteine ​​con modifiche almeno 2 volte nei loro livelli di espressione tra la condizione pouchitis e sgravio antibiotici indotta sono stati identificati. Nella seconda serie di analisi, il confronto tra biopsie mucose proteoma nel sacchetto normale e probiotico trattati provocato 17 proteine ​​espresse significativamente diverso. Di questi, 8 esposto lo stesso modello di deregolamentazione, come nel gruppo di remissione pouchitis/sacchetto.

Dopo la classificazione delle proteine ​​identificate sulla base delle funzioni biologiche, gli autori danno una analisi teorica complessiva. I loro risultati suggeriscono il coinvolgimento di enterociti disfunzione mitocondriale e turbati struttura del citoscheletro in pouchitis fisiopatologia. La modulazione delle vie metaboliche e gli effetti sulla integrità cellulare e la morfologia in risposta alla somministrazione di probiotici, forniscono nuove intuizioni l'interazione molecolare tra probiotici e l'alterata ecosistema intestinale ospitante IPAA.

Le tecnologie di proteomica potrebbero svolgere un ruolo importante nel svelare il mistero dei meccanismi immunopatogenici di pouchitis e nella scoperta di nuovi biomarcatori per l'attività della malattia, la diagnosi e la prognosi.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha