Marijuana Compound mostra la promessa nella lotta contro il cancro al seno

Marzo 26, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Lo studio, dagli scienziati della California Pacific Medical Center Research Institute, sta sollevando la speranza che CBD, un composto presente in Cannabis sativa, potrebbe essere il primo agente non tossico per mostrare promessa nel trattamento delle forme metastatiche di cancro al seno.

"In questo momento abbiamo un numero limitato di opzioni nel trattamento delle forme aggressive di cancro", spiega Sean McAllister D., Ph.D., un ricercatore sul cancro al CPMCRI e autore principale dello studio. "Tali trattamenti, come la chemioterapia, possono essere efficaci ma possono anche essere estremamente tossico e difficile per i pazienti. Questo composto offre la speranza di una terapia non tossica che potrebbero ottenere gli stessi risultati senza gli effetti collaterali dolorosi."




I ricercatori hanno utilizzato CBD per inibire l'attività di un gene chiamato Id-1, che è ritenuto responsabile della diffusione aggressiva di cellule tumorali in tutto il corpo, lontano dal sito del tumore originale.

"Sappiamo che Id-1 è un regolatore chiave della diffusione del cancro al seno", spiega Pierre-Yves Desprez, Ph.D., un ricercatore sul cancro al CPMCRI e autore senior dello studio. "Sappiamo anche che Id-1 è stato trovato anche a livelli più alti in altre forme di cancro. Così che cosa è interessante di questo studio è che se CBD può inibire Id-1 nelle cellule del cancro al seno, allora si può anche rivelarsi efficace a fermare la propagazione delle cellule tumorali in altre forme della malattia, come colon e del cervello o il cancro della prostata. "

Tuttavia, i ricercatori sottolineano che mentre i loro risultati sono promettenti non sono una raccomandazione per le persone con il cancro al seno a fumare marijuana. Dicono che è altamente improbabile che le concentrazioni efficaci di CBD potrebbero essere raggiunti dal fumo di cannabis. E mentre CBD non è psicoattivo è ancora considerato una droga Schedule 1.

Questo studio è stato recentemente pubblicato sulla rivista Molecular Cancer Therapeutics.

Lo studio è stato finanziato principalmente dal Breast Cancer Research Program della California.

(0)
(0)
Articolo successivo YouTube HD

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha