Mastectomia non essere abusata per il trattamento del cancro al seno, studio suggerisce

Maggio 1, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Con che vi sia una preoccupazione che mastectomia è troppo usato come trattamento per il cancro al seno, un sondaggio di circa 2.000 donne indica che la chirurgia conservativa del seno è tentato come terapia iniziale per circa il 75 per cento degli intervistati, secondo uno studio in ottobre 14 del JAMA, un problema sul tema della cura chirurgica.

Monica Morrow, MD, del Memorial Sloan-Kettering Cancer Center, New York, ha presentato i risultati dello studio in un JAMA mezzi di informazione in Chicago.

"Le preoccupazioni circa l'uso eccessivo di mastectomia per i pazienti con cancro al seno sono state sollevate per più di 2 anni. Tassi di chirurgia conservativa del seno (BCS) sono stati utilizzati da alcuni come una misura di qualità. Nonostante un marcato aumento della BCS, preoccupazioni persistono che le donne con cancro al seno sono in corso un trattamento eccessivo con mastectomia ", in base alle informazioni in questo articolo.




Dr. Morrow e colleghi hanno condotto uno studio per determinare le ragioni delle donne subiscono una mastectomia iniziale per il trattamento del cancro al seno e la frequenza di mastectomia dopo BCS è tentato. Lo studio consisteva di un sondaggio di donne di età 20-79 anni con intraduttale o stadio I e il cancro al seno II diagnosticato tra il giugno 2005 e il febbraio 2007 e riferito al di National Cancer Institute Surveillance, Epidemiology, and End Results registri per le aree metropolitane di Los Angeles e Detroit. Il campione di indagine finale inclusa 1.984 pazienti di sesso femminile (502 Latinas, 529 neri, e 953 non ispanici bianco o altro).

I ricercatori hanno scoperto che la popolazione di pazienti, il 75,4 per cento aveva BCS come terapia chirurgica iniziale; Il 23 per cento ha avuto mastectomia iniziale; 13,4 per cento ha ricevuto mastectomia iniziale basata sulla raccomandazione chirurgo; 8,8 per cento ha ricevuto mastectomia iniziale quando il primo chirurgo non ha raccomandato una procedura su un altro o raccomandati BCS; e 8,8 per cento ha ricevuto mastectomia dopo i tentativi falliti di BCS.

Dei 1.984 pazienti, il 19,1 per cento ha chiesto un secondo parere sulle opzioni chirurgiche prima del trattamento. "Questo era più comune per le donne con un livello di istruzione superiore e per coloro consigliato di sottoporsi a mastectomia (33,4 per cento) rispetto a quelli consigliato di avere BCS (15,6 per cento), o coloro che non hanno ricevuto una raccomandazione per una procedura piuttosto che un altro (21,2 per cento ), "scrivono gli autori.

Hanno anche scoperto che l'11,9 per cento dei pazienti che hanno ricevuto una raccomandazione iniziale BCS ha ricevuto un secondo parere per mastectomia; 12,1 per cento dei pazienti che hanno consultato un secondo chirurgo ha ricevuto un parere discordante. Tra le 1.459 donne per le quali BCS e ha tentato di ulteriore intervento chirurgico è stato richiesto nel 37,9 per cento dei pazienti. Mastectomia era più comune nei pazienti con cancro in stadio II.

"I risultati di questo studio suggeriscono che la maggior parte dei chirurghi in 2 grandi, diverse regioni urbane opportunamente consigliato opzioni terapeutiche locali per i pazienti con cancro al seno. La maggior parte delle donne che hanno ricevuto una raccomandazione chirurgo mastectomia iniziale ha riportato una controindicazione clinica per la conservazione del seno," il autori scrivono.

"I nostri risultati suggeriscono anche che le preferenze del paziente possono svolgere un ruolo importante nel plasmare il modello di trattamento chirurgico per il tumore al seno. Un terzo dei pazienti sembrano scegliere mastectomia come trattamento iniziale, quando non è dato una raccomandazione specifica per BCS o mastectomia di loro chirurgo, che rappresentano circa un quarto del consumo totale di mastectomia. I pazienti possono preferire mastectomia per la pace della mente o per evitare la radiazione. "

"In conclusione, i risultati di questa indagine delle donne con cancro al seno dimostrano che l'eziologia [causa] di tassi di mastectomia correnti è multifattoriale, ma che BCS è raccomandato da chirurghi e tentarono in una maggioranza di pazienti", scrivono i ricercatori. "I nostri risultati suggeriscono che un approccio combinato di educazione per i pazienti e gli operatori sanitari mirati specifici settori può migliorare il processo decisionale."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha