Mayo Clinic Finds Artrite reumatoide pazienti a più alto rischio di malattie cardiache e non riconosciuto morte cardiaca improvvisa

Maggio 15, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

ROCHESTER, Minn. - Le persone con artrite reumatoide non solo hanno un rischio maggiore di malattia coronarica rispetto a quelle della popolazione generale, ma hanno più silenziosi, attacchi cardiaci non riconosciuti e morti cardiache improvvise, secondo uno studio della Mayo Clinic pubblicato nella numero di febbraio di Arthritis & Rheumatism (http://www.rheumatology.org/publications/ar). Sono anche molto meno probabile a lamentarsi di dolori al petto.

L'aumento del rischio di malattia cardiaca può essere presente anche prima della diagnosi di artrite reumatoide, secondo i ricercatori. Durante i due anni prima della diagnosi di artrite reumatoide, i pazienti affetti da questa malattia sono stati tre volte più probabilità di essere stato ricoverato in ospedale per un attacco cardiaco acuto e cinque volte più probabilità di avere un attacco di cuore non riconosciuta. Essi sono stati anche meno probabilità di avere avuto una storia di dolore toracico, rispetto a quelli senza artrite reumatoide. Dopo la diagnosi, i pazienti affetti da artrite reumatoide sono stati il ​​doppio delle probabilità di subire attacchi cardiaci non riconosciuti e morti cardiache improvvise.

Hilal Maradit Kremers, MD, investigatore principale dello studio e ricercatore associato presso la Clinica Dipartimento di Salute Sciences Research Mayo, dice lo studio suggerisce tre messaggi principali per i pazienti affetti da artrite reumatoide:




* Il rischio di attacco di cuore è già lì al momento una diagnosi di artrite reumatoide è fatto prima.

* Malattie cardiache può rimanere in silenzio di quelli con artrite reumatoide. Controlli cardiaci regolari sono importanti, come l'abbassamento dei fattori di rischio cardiaci tradizionali, come prendersi cura della pressione sanguigna e il colesterolo e smettere di fumare.

* Malattie cardiache nei pazienti con artrite reumatoide può manifestarsi per la prima volta come una morte improvvisa cardiaca.

I ricercatori sono stati sorpresi di trovare che l'aumento di eventi cardiaci nei pazienti con artrite reumatoide non potevano essere spiegati da un aumento di malattie cardiache fattori di rischio tradizionali come il colesterolo elevato, pressione arteriosa e indice di massa corporea, il diabete, e l'abuso di alcol, indica Dr. Maradit Kremers.

"Quello che stiamo scoprendo è che anche se i fattori tradizionali di rischio cardiovascolare sono importanti, sono meno importanti per le persone con artrite reumatoide," dice il Dott Maradit Kremers. "Un'altra cosa sta succedendo. Potrebbe essere che l'artrite reumatoide e la malattia di cuore hanno un'origine comune. Quello che sappiamo è che la causa non può essere spiegata da un solo fattore. E 'multifattoriale."

Ad oggi, non vi è neppure informazioni definitive per i pazienti con artrite reumatoide su misure che possono adottare per evitare la malattia di cuore, secondo i ricercatori della Mayo Clinic. Nel frattempo, indicano che è fondamentale che i pazienti affetti da artrite reumatoide riconoscono i rischi di malattie cardiache e che cercano cure mediche per sintomi cardiaci o reclami.

Dr. Maradit Kremers spiega che gli attacchi cardiaci silenziosi presenti nello studio di solito sono stati rilevati quando il paziente artrite reumatoide ha visto un medico per qualche altro motivo e un elettrocardiogramma è stato ordinato, rivelando un infarto passato. "E 'possibile che le persone che soffrono di artrite reumatoide hanno tanto dolore nelle loro articolazioni e stanno ricevendo tanti antidolorifici che o non sentono il dolore al petto nello stesso modo di quelli senza artrite reumatoide o non apprezzare la sua importanza," dice.

Precedenti ricerche hanno dimostrato pazienti con artrite reumatoide hanno un rischio maggiore di morte prematura rispetto ad altri e che queste morti sono per lo più a causa di malattie cardiovascolari. Il team di ricerca Mayo Clinic ha condotto questo studio per scoprire esattamente perché.

"Abbiamo il sospetto che l'infiammazione sistemica che caratterizza l'artrite reumatoide promuove anche malattie cardiovascolari e di morte cardiovascolare," afferma Sherine Gabriel, MD, senior autore dello studio e Mayo Clinic reumatologo, epidemiologo e presidente del Dipartimento di Scienze della Salute di ricerca. "E l'obiettivo della nostra ricerca è di districare le complesse relazioni tra queste due malattie."

Per questo studio, i ricercatori della Mayo Clinic hanno studiato un gruppo di 603 residenti di Rochester con diagnosi di artrite reumatoide tra 1 gennaio, 1955 e 1 Gennaio 1995 e li hanno confrontati con 603 residenti Rochester della stessa età, sesso senza artrite reumatoide. Sia i pazienti e soggetti di confronto sono stati seguiti per un periodo mediano di 26 anni prima della diagnosi di artrite reumatoide e 15 anni dopo la diagnosi. I ricercatori hanno raccolto informazioni dettagliate sugli eventi Tutti gli argomenti di studio "cardiaci e dei loro fattori di rischio cardiovascolare tradizionali: il diabete, la pressione sanguigna, colesterolo, indice di massa corporea e fumo.

La carta in dettaglio questi risultati è intitolato "L'aumento non riconosciuto malattia coronarica e Morti Improvvise nell'artrite reumatoide:. A Population-Based Cohort Study"

Per ottenere le ultime notizie uscite dalla Mayo Clinic, vai a http://www.mayoclinic.org/news. MayoClinic.com (http://www.mayoclinic.com) è disponibile come una risorsa per la tua salute storie.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha