Mayo ricercatori Osservare genetica Fusion Di umana, cellule animali; Può contribuire a spiegare origine dell'AIDS

Marzo 24, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

ROCHESTER, Minn. - Mayo Clinic genomica ricercatori sono i primi a dimostrare che la miscelazione di materiale genetico può verificarsi in natura, in un corpo vivente. I ricercatori hanno scoperto le condizioni in cui le cellule di maiale e le cellule umane possono fondersi insieme nel corpo di produrre cellule ibride che contengono materiale genetico di entrambe le specie e portare un virus suina simile per HIV (il virus che causa l'AIDS) che può infettare le cellule umane normali . Mentre la ricerca non risponde alla domanda se questa infezione può causare malattie negli esseri umani reali, fornisce agli scienziati un nuovo modo di comprendere come le infezioni virali può passare dagli animali agli esseri umani.

"Quello che abbiamo trovato era completamente inaspettato", dice Jeffrey Platt, MD, direttore del Programma di trapianto di biologia Mayo Clinic. "Questa osservazione aiuta a spiegare come un retrovirus può saltare da una specie all'altra. - E che potrebbe accelerare la scoperta circa l'origine di malattie come l'AIDS e SARS La scoperta potrebbe anche aiutare a spiegare come le cellule nella circolazione possono diventare parte del solido tissue ". La ricerca Mayo Clinic appare nella edizione Express Online del FASEB Journal. (Www.fasebj.org) pubblicato dalla Federazione delle Società Americana per la Biologia Sperimentale. L'articolo di stampa apparirà nel numero di marzo della rivista (volume 18, numero 3).

Conosciuto come "zoonosi o infezioni zoonotiche," il movimento di un agente infettivo tra gli animali e gli esseri umani è di forte interesse per coloro che studiano la salute pubblica, le malattie infettive, immunologia e trapianto. Alcuni virus, come l'influenza, sono ben noti per passare da una specie all'altra. Altri virus non sembrano facilmente specie incrociate - e ancora lo fanno in rare circostanze sconosciute.




Gli scienziati vogliono sapere come e perché i virus si incrociano specie perché zoonosi può essere alla base alcune delle malattie più devastanti. Ad esempio, i ricercatori hanno a lungo creduto che il virus HIV che causa l'AIDS nell'uomo origine in popolazioni di primati selvatici e attraversato in esseri umani a pochi decenni fa. Più di recente, gli scienziati hanno pensato che il coronavirus responsabile della SARS passato agli esseri umani dagli animali selvatici come i gatti di palma zibetto dell'Asia.

Un possibile nuovo modello per la comprensione AIDS

Nella ricerca riportata oggi, i ricercatori della Mayo Clinic impiantate cellule staminali umane in maiali fetali. I maiali sembrano e si comportano come maiali normali. Ma l'analisi cellulare mostra hanno alcune cellule umane del sangue, così come alcune cellule che sono ibridi - umano parte, maiale parte - nel sangue, e in alcuni dei loro organi. Esame molecolare mostra le cellule ibride hanno un nucleo con materiale genetico sia da l'umano e il maiale. È importante sottolineare che, le cellule ibride sono stati trovati ad avere il retrovirus endogeno suino, un lontano cugino di HIV, e per essere in grado di trasmettere quel virus alle cellule umane infettate.

Background: quello che ha portato a questa ricerca?

Il team di ricerca Mayo Clinic è stato a lungo interessato - ed è un leader mondiale - in xenotrapianti (ZEE-no-trapianto). Questo è un campo sperimentale nel trapianto di biologia nelle quali i suini allevati appositamente e allevati potrebbero alla fine diventare donatori per gli esseri umani per soddisfare la drastica carenza di donatori di organi idonei. In tutto il mondo, migliaia di persone soffrono fallimento di organi come il fegato, i reni, il cuore, polmone e pancreas e richiedono trapianti - ma devono affrontare la morte a causa della mancanza di organi idonei. Xenotrapianti è solo una via sperimentale in fase di studio come un modo per far fronte a questa carenza.

Una preoccupazione centrale degli investigatori è il rischio di trasmissione di malattie zoonotiche quando un organo animale è impiantato chirurgicamente in un essere umano. Un virus di preoccupazione è il retrovirus endogeno suina, che è presente in tutti i suini. La ricerca attuale fornito due importanti scoperte: il virus può passare alle cellule umane nel corpo e può essere infettivi. Ma se si può effettivamente causare malattie negli esseri umani non è ancora noto.

Dice il dottor Platt, "Forse questo modello o uno simile può aiutare a rispondere a questa domanda. E forse modelli simili può essere utilizzato per identificare altri virus di preoccupazione prima epidemie si verificano negli esseri umani."

Il prossimo passo

L'esperimento è stato ripetuto più volte, ma deve essere ulteriormente esaminati. "Stiamo davvero lavorando sodo per capire come sia successo, e quali implicazioni potrebbe avere oltre la trasmissione di un virus che abbiamo studiato", dice il dottor Platt.

La ricerca è stata condotta nel Programma Transplantation Biology presso la Mayo Clinic. Oltre al dottor Platt, il team di ricerca composto da Brenda Ogle, Ph.D., primo autore di questo articolo, e Marilia Cascalho, MD, Ph.D., che era a capo della genetica nello studio.

###

Mayo Clinic svolge attività di ricerca nel campo della genomica medica al fine di migliorare la cura del paziente. I suoi scienziati e ricercatori clinici si sforzano di trasformare le scoperte di laboratorio in terapie benefiche il più rapidamente possibile.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha