Meccanismi che portano alla Mmolecular carcinoma a cellule basali iniziazione scoperto

Giugno 22, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Uno dei problemi più importanti e irrisolti nella biologia cancro è l'identificazione di cellule all'origine del cancro e la comprensione dei cambiamenti molecolari che si verificano in cellule tumorali avvio dalla prima mutazione oncogenica allo sviluppo del cancro invasivo. Carcinoma a cellule basali (BCC) è il tumore più frequente nell'uomo, con oltre milioni di nuovi pazienti diagnosticati ogni anno con BCC.

Recentemente, il gruppo di Pr. Cйdric Blanpain ha scoperto le cellule all'origine della BCC (Youssef et al, Nature Cell Biology, 2010).

In un nuovo studio pubblicato nella pubblicazione online avanzato di Nature Cell Biology, i ricercatori guidati da Cйdric Blanpain, MD/PhD, Professore al Universitй libre de Bruxelles (ULB) e WELBIO investigatore sezionato per la prima volta i cambiamenti molecolari che si verificano nel carcinoma a cellule basali di avvio cellule della prima mutazione oncogena fino allo sviluppo di cancro invasivo.




Khalil Kass Youssef e colleghi stabilito la firma molecolare delle cellule tumorali avvio in tempi diversi durante l'iniziazione cancro. Essi hanno scoperto che le cellule che all'origine del carcinoma a cellule basali sono state progressivamente riprogrammate in embrionali progenitrici dei follicoli dei capelli come il destino, prima di passare in carcinoma invasivo. "Siamo stati molto sorpresi di vedere che l'avvio del tumore cellule sono state progressivamente e profondamente riprogrammare in un'identità molecolare che assomigliano alle cellule progenitrici presentati durante lo sviluppo embrionale", commenta Khalil Kass Youssef, il primo autore dello studio.

In collaborazione con bioinformatici del ULB e KUL, i ricercatori dimostrano che via di segnalazione Wnt/β-catenina è attivata nelle cellule BCC-avvio subito dopo l'espressione oncogene. Utilizzando l'inibizione genetica o farmacologica della segnalazione/β-catenina Wnt, i ricercatori hanno dimostrato che la segnalazione Wnt/beta-catenina è essenziale per la reprograming di cellule tumorali in avvio embrionali progenitori del follicolo pilifero e per tumore iniziazione.

In collaborazione con i medici del Dipartimento di Dermatologia, Patologia e Chirurgia Plastica dell'Ospedale Erasme, il gruppo di Cйdric Blanpain dimostrano che BCC umani presenti anche segni di reprograming in embrionali progenitori del follicolo pilifero e attivazione del segnale Wnt/beta-catenina, dimostrando la rilevanza di questi risultati per i pazienti umani.

Questo nuovo lavoro è alla frontiera della più campi della biologia e della medicina e sarà estremamente importante per i ricercatori che studiano il cancro, lo sviluppo, e la biologia delle cellule staminali. "Sono particolarmente entusiasta di questo lavoro, perché questa ricerca di base risultano essere molto rilevanti per le malattie umane, con l'individuazione di potenziali nuove vie per trattare o prevenire l'insorgenza del tumore più comune negli esseri umani", commenta Pr Cйdric Blanpain.

Questo lavoro è stato sostenuto dai FNRS, i CIBLES eccellenza programma d'della Regione Vallonia, un assegno di ricerca dal Fondation Contre le Cancer, la Fondation ULB, la Fond Yvonne Boлl, la Fond Gaston Ithier, un contributo iniziale della ricerca europea Consiglio (ERC) e il Programma EMBO Young Investigator.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha