Meccanismo spiega complicanze associate al diabete

Marzo 31, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Una nuova ricerca svela un meccanismo molecolare che lega il diabete con un aumento del rischio di problemi cardiovascolari e di morte cardiaca improvvisa. Lo studio, pubblicato da Cell Press nel 24 giugno della rivista Neuron, ritiene che la glicemia alta impedisce la comunicazione vitale tra il cervello e il sistema nervoso autonomo, che controlla molte attività involontarie del corpo.

"Le malattie, come il diabete, che disturbano la funzione del sistema nervoso autonomo causano una vasta gamma di anomalie che includono scarso controllo della pressione arteriosa, aritmie cardiache, e problemi digestivi", spiega l'autore dello studio anziano dottor Ellis Cooper presso la McGill University in Montreal. "Nella maggior parte delle persone con diabete, il malfunzionamento del sistema nervoso autonomo influenza negativamente la qualità della vita e riduce l'aspettativa di vita."

Per indagare il motivo per cui le disfunzioni del sistema nervoso autonomo nei diabetici, il dottor Cooper e colleghi hanno esaminato la trasmissione di segnali elettrici dal cervello ai neuroni autonomi. Il cervello comunica con neuroni autonomici alle sinapsi, un piccolo spazio tra due cellule nervose in cui i segnali elettrici da una cellula nervosa vengono inviati al successivo neurotrasmettitori chimici. "Negli individui sani, trasmissione sinaptica nel sistema nervoso autonomo è forte e stabile, tuttavia, se le sinapsi di questi neuroni malfunzionamenti a causa di un processo di malattia, il collegamento tra il sistema nervoso e la periferia diventa interrotto," dice il dottor Cooper.




Utilizzando un modello murino di diabete, i ricercatori hanno scoperto che la glicemia alta eleva specie reattive dell'ossigeno in neuroni autonomici e provoca una perturbazione nella trasmissione sinaptica tra il cervello ei neuroni autonomici. I ricercatori hanno continuato a dimostrare che questa elevazione di specie reattive dell'ossigeno inattiva i recettori per i neurotrasmettitori a queste sinapsi causando trasmissione sinaptica di sicuro.

"Il nostro lavoro fornisce una nuova spiegazione per interruzioni diabete indotto del sistema nervoso autonomo", conclude il dottor Cooper. "Abbiamo dimostrato che un primo passo che porta ad anomalie autonomiche in diabete è una depressione nella trasmissione sinaptica innescato da eventi a valle di alto livello di zucchero nel sangue e di specie reattive dell'ossigeno. Questa depressione sinaptica è evidente già dal 1 settimana dopo l'insorgenza del diabete e diventa più gravi nel tempo. "

I ricercatori sono Veronica Campanucci, McGill University, Montreal, Quebec, Canada; Arjun Krishnaswamy, McGill University, Montreal, Quebec, Canada; e Ellis Cooper, McGill University, Montreal, Quebec, Canada.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha