Meno rischio di coaguli di sangue legato al estradiolo rispetto alle pillole Premarin

Giugno 11, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Le donne possono scegliere tra diversi tipi di pillole di estrogeni, che sono ugualmente efficaci ad alleviare i sintomi della menopausa. Ma in uno studio osservazionale di relativa sicurezza, uso di estradiolo era associato con un minor rischio di sviluppare coaguli di sangue nelle vene delle gambe (trombosi venosa profonda) e la formazione di coaguli nei polmoni (embolia polmonare) di quanto non fosse l'uso di estrogeni coniugati equini. Secondo una Università congiunta di Washington (UW) studio -Gruppo Salute in JAMA Medicina Interna, donne pazienti del gruppo Heath che sono stati prescritti una versione generica di estradiolo - un estrogeno bio-equivalenti - sperimentato meno eventi avversi vascolari rispetto a quelli prescritti estrogeni equini coniugati, un farmaco brevettato commercializzato come Premarin.

"Anche se gli estrogeni orali sono efficaci per la gestione dei sintomi della menopausa, non si sa abbastanza circa la sicurezza cardiovascolare dei diversi prodotti per la terapia ormonale orale rispetto all'altro", ha detto il primo autore Nicholas L. Smith, PhD. Lui è un professore di epidemiologia presso la Scuola di UW di sanità pubblica, il direttore dei Veterans Affairs (VA) Seattle Studi Epidemiologici e Information Center (ERIC) al sistema sanitario VA Puget Sound, e un ricercatore affiliato presso Group Health Research Institute .

Per capire meglio le differenze di rischio, i ricercatori hanno anche misurato coagulazione (coagulazione) fattori nel sangue di donne che non hanno sviluppato un coagulo. I ricercatori hanno scoperto che, in confronto con gli utenti di estradiolo, coniugati utenti estrogeni equini avevano livelli di fattori di sangue che li ha resi più inclini a formare coaguli di sangue.




I ricercatori hanno anche studiato altri eventi cardiovascolari:

  • Il rischio di avere un attacco di cuore era un po '- ma non in modo significativo - più alta nelle donne che usano estrogeni equini coniugati orali rispetto a quelli con estradiolo per via orale.
  • Nessuna differenza è stata osservata nel rischio di ictus.

"Se i nostri risultati saranno confermati," Dr Smith ha aggiunto, "le donne in cerca di cure menopausa e loro fornitori avrebbe trovato questa informazione utile quando si seleziona una droga." I sintomi della menopausa sono le vampate di calore, sudorazioni notturne, e secchezza vaginale, bruciore e irritazione.

Questo progetto, che fa parte dello studio Cuore e Vascolare Salute, ha coinvolto 384 membri Salute Gruppo, di età compresa tra 30-79, che stavano assumendo estrogeni per via orale per i sintomi della menopausa dal 2003 fino al 2009. Il 1 ° febbraio 2005 formulario del Gruppo Salute commutato il suo estrogeni orali preferito da estrogeni coniugati equini a estradiolo. Lo studio Cuore e vascolare salute è uno studio caso-controllo, in cui i membri di salute Gruppo che sviluppano eventi cardiovascolari sono abbinati con i membri di controllo che non lo fanno.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha