Meteo a freddo: escursioni di pressione sanguigna, UF scienziato avverte

Giugno 12, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un meccanismo di sopravvivenza nelle persone e altri mammiferi restringe i vasi sanguigni a freddo, per conservare il calore e mantenere la temperatura corporea. Ma con meno spazio per il sangue di muoversi, l'aumento della pressione - insieme con il rischio di attacco di cuore fatale e ictus, con un picco durante l'inverno.

Molte di queste morti potrebbero essere evitate con semplici accorgimenti, dice University of Florida esperto pressione sanguigna Zhongjie Sun, MD, Ph.D., un assistente professore di fisiologia e la medicina che ha appena scoperto un nuovo aspetto del meccanismo misterioso dopo l'identificazione di un gene che innesca indotta a freddo alta pressione sanguigna nei topi. UF ricercatori descrivono i loro risultati, in questo numero della American Journal of Physiology - Regulatory, Integrative e Comparative Physiology.




"Tutti dovrebbero tenere a mente che freddo è un fattore di rischio (per infarto e ictus)," Sun ha detto.

Le persone particolarmente a rischio sono quelli con alta pressione sanguigna, noto anche come l'ipertensione, e nei pazienti con condizioni di salute che richiedono una rigorosa manutenzione pressione sanguigna, come il diabete e le malattie renali croniche. Ma anche le persone relativamente sane non sono del tutto immuni, ha detto.

"I pazienti con ipertensione devono essere molto attenti quando escono (al freddo)," Sun ha detto. "Ma la gente normale dovrebbero prendere precauzioni pure."

La pressione sanguigna, considerato un indicatore chiave della salute generale, è il sangue forza esercita contro le pareti delle arterie. La misura ha due componenti - di pressione sistolica, presa quando il cuore batte, e la pressione diastolica, presa tra un battito. La pressione sanguigna è misurata in millimetri di mercurio ed è sempre espressa con pressione sistolica dato prima.

Nuove, severe linee guida statunitensi emessi in stato di 2003 una persona sana a riposo dovrebbe avere una pressione sanguigna inferiore a 120/80, secondo l'American Heart Association. La pressione alta è definita come 140/90 o più, e letture da 120/80 a 139/89 sono considerate prehypertensive. Cinquanta milioni di americani sono creduto di avere l'ipertensione, e un terzo di loro non sono a conoscenza di esso.

Quale sarà il vostro aumento della pressione sanguigna in freddo? La risposta dipende da variabili come la temperatura e vento corrente freddo, le temperature siete abituati a, quanto tempo si è esposti e il vostro livello di salute, il vestito e l'attività, Sun ha detto. Ma non ci vuole molto; un precedente studio da Sun e dei suoi colleghi ha mostrato a soli cinque minuti di esposizione ad una temperatura di 52 gradi Fahrenheit può causare la pressione ad aumentare in modo sostanziale. E una valutazione medica comune noto come test pressorio fredda mostra che una persona che si immerge una mano nell'acqua congelamento per un minuto sperimenterà un aumento della pressione arteriosa che dura fino a due ore.

La gente - e le loro controparti mammiferi pelosi - che vivono in climi più caldi non sono immuni al cambiamento della pressione sanguigna indotta a freddo, sia, ha detto. UF ricercatori hanno scoperto che un gruppo di controllo di 12 topi sani mantenuto ad un costante 41 gradi Fahrenheit tutto il giorno ha registrato un aumento del 50 per cento della pressione sanguigna dopo cinque settimane, ha detto.

"Non è un freddo terribile," ha detto. "E 'per la temperatura media di un inverno Gainesville."

Importante risultato dello studio è stato che 12 topi geneticamente ingegnerizzati che mancava un recettore attivato dal vaso costrizione ormone angiotensina II sperimentato solo un 11 per cento di aumento della pressione sanguigna, alle stesse condizioni, Sun ha detto. I risultati mostrano, per la prima volta, che il recettore gioca un ruolo chiave nel aumenti indotti freddo pressione sanguigna. La scoperta potrebbe indicare la strada verso nuove strategie di trattamento e prevenzione che possono eventualmente salvare vite umane, ha aggiunto.

Il recettore, noto come recettore dell'angiotensina di tipo II 1A, o AT1A, è parte del sistema renina-angiotensina, che regola la pressione sanguigna nei mammiferi, ha detto. Recettori AT1A si trovano nel cuore, vasi sanguigni, reni e cervello. I blocchi losartan farmaco i recettori di ricevere angiotensina e comunemente prescritto per trattare l'ipertensione.

"Abbiamo in programma di collaborare con i medici di guardare ai cambiamenti di pressione del sangue nei pazienti ipertesi in tutte e quattro le stagioni e vedere se il controllo del sistema renina-angiotensina è un buon modo per controllare l'ipertensione indotta freddo," Sun said.For ora, i medici trattamento di pazienti ipertesi con il farmaco dovrebbe essere attenti ai cambiamenti stagionali della pressione sanguigna, ha detto.

"Vuoi vedere loro (pazienti) più da vicino, perché se si utilizza la stessa dose di farmaci antipertensivi, come in estate, potrebbero non essere in grado di controllare l'ipertensione nella stagione fredda," Sun ha detto.

Le persone possono prendere altre precauzioni semplici per aiutare più basso rischio, Sun ha aggiunto. Cura freddo meteo include vestirsi a strati per conservare il calore del corpo, facilitando in attività fisica all'aria aperta per ridurre al minimo sbalzi di carico di lavoro del cuore e di evitare estremo sforzo o sollevamento di carichi pesanti. Indossando un cappello, sciarpa e guanti ridurrà al minimo la quantità di pelle esposta, importante perché aumenta la pressione arteriosa non richiedono l'esposizione di tutto il corpo, ha detto.

Persone i cui lavori richiedono prolungata o ripetuta esposizione al freddo, come gli agricoltori, operai edili, tagliatori di carne e le forze dell'ordine, dovrebbero essere particolarmente consapevoli di precauzioni, ha detto.

Sun ha condotto lo studio con i collaboratori Xiuqing Wang, Ph.D., un UF assistente ricercatore in medicina, Charles Wood, Ph.D., professore UF e presidente della fisiologia, e J. Robert Cade, MD, professore emerito di UF medicina. La ricerca è stata finanziata da una di quattro anni, 260 mila dollari di sovvenzione dalla American Heart Association.

I risultati suggeriscono UF che ulteriori ricerche potrebbero aiutare a spiegare se gli aumenti indotti a freddo della pressione sanguigna sono controllati dai recettori AT1A localizzati nei vasi sanguigni, o altrove, ha detto l'esperto angiotensina Irving H. Zucker, Ph.D., professore e presidente dell'Università del dipartimento di fisiologia cellulare e integrativa del Nebraska Medical Center di Omaha, Nebraska.

"Una delle cose che potrebbero essere utili per fare è utilizzare modelli che colpiscono la cancellazione o la sovraespressione dei recettori dell'angiotensina a specifici organi", ha detto Zucker, che studia il ruolo di angiotensina nello scompenso cardiaco. "Sono sicuro che il dottor Sun sta pensando di questo."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha