MicroCT Di Scheletro Can ID Anche il più sottile difetti di nascita

Giugno 18, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La ricerca è pubblicata in The Anatomical Record.

"Questo è un documento su come gli scienziati scrutano difetti di nascita", ha detto il dottor Keller, assistente professore di biologia cellulare e strutturale a Cancer Research Institute Greehey bambini di Science Center Health UT. "Abbiamo misurato le differenze di cranio e la forma degli arti e la lunghezza tra i differenti tipi di animali che sono comunemente studiate dai genetisti. Queste tecniche, che abbiamo sviluppato, servire come un insieme di standard per i genetisti che desiderano valutare altre ossa importanti, come il osso che viene comunemente malformato in palatoschisi o altre deformità del viso e del cranio. "

La rivoluzione genetica sta permettendo biologi dello sviluppo e genetisti per condurre più rapidamente una serie di esperimenti funzione del gene, come cambiare l'espressione o l'attività di un gene per fare un arto più o meno lungo. In questo modo, gli scienziati sperano di determinare con maggiore precisione la funzione di un gene sia la fisiologia normale e anormale. "Questi studi ci aiuteranno a capire i difetti di nascita, come prevenirli e come trattarli", ha detto il dottor Keller.




Il documento include immagini dello scheletro di un topo, un zebrafish, un pollo, un anatra, il piccolo pipistrello marrone, la rana africana artigliata, un opossum e il lemure topo. Il team di ricerca ha ottenuto alcuni dei campioni scheletrici della University of Utah, la Fondazione per la Ricerca Biomedica Southwest a San Antonio e il Centro Lemur alla Duke University.

Tecniche di analisi dell'immagine avanzate sono stati resi possibili dalla collaborazione con la Scientific Computing and Imaging Institute presso la University of Utah.

"Il microCT è eccellente per alta risoluzione, morfologica studio (strutturale) di sviluppare ossa senza l'introduzione di artefatti di decalcificazione e lavorazione dei tessuti," ha dichiarato Frank J. Più debole, Ph.D., professore associato di biologia cellulare e strutturale al UT Health Science Center di San Antonio.

Dr. Più debole è un docente di anatomia e direttore del corso di cui proprio approccio didattico è stato quello di insegnare agli studenti dentali e medici che usano immagini tridimensionali basati tomografia-calcolati.

Il documento comprende i contributi di più di una dozzina di investigatori da Cancer Research Institute della UT Health Science Center a San Antonio per bambini Greehey, la Fondazione per la Ricerca Biomedica Southwest, la University of Utah e George Washington University.

Un premio per il Premio Nobel per la Fisiologia e la Medicina, Mario R. Capecchi, Ph.D., del Dipartimento di Genetica Umana presso l'Università di Utah 2007, è un co-autore. Dr. Keller si unì Health Science Center UT dal laboratorio del Dr. Capecchi nel gennaio 2005.

Il lavoro è stato reso possibile in parte dal software dal National Institutes of Health National Center for Research Resources (NCRR) Center for Integrative Biomedical Computing.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha