Migliorata test di screening per la buprenorfina in cordone ombelicale

Aprile 6, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

USDTL (Stati Uniti Drug Testing Laboratory, Inc.) è riuscita a migliorare la loro ombelicale test di screening per il cavo di buprenorfina, riducendo il risultato cutoff positivo da 1,0 ng/g fino a 0,5 ng/g. Il miglioramento ombelicale dosaggio cavo buprenorfina offre la migliore rilevazione possibile dell'esposizione buprenorfina, che permette di identificare più nati esposti a buprenorfina in utero.

Buprenorfina Diversion: un problema crescente

La buprenorfina è un prodotto oppiaceo utilizzato nel trattamento della dipendenza da eroina, idrocodone, e altre sostanze oppioidi. La buprenorfina è in grado di legarsi ai recettori dipendenza normalmente colpiti da farmaci oppiacei illeciti, senza la sensazione di euforia intensa da droghe come l'eroina. Utilizzato per prescrizione in luogo della normale droga di un tossicodipendente di scelta, buprenorfina aiuta ad eliminare i sintomi di astinenza che vengono con smettere sostanze illecite oppiacei.




La fornitura e la distribuzione di buprenorfina ai servizi sanitari, farmaceutici e di trattamento è aumentato più di 100 volte dal 2003. Purtroppo, la diversione di buprenorfina per uso non medico e illecito è aumentato pure. In alcune zone, la buprenorfina può essere una alternativa più economica per eroina o di prescrizione oppiacei. Tossicodipendenti possono utilizzarlo per contribuire a colmare il divario fino a che non possono permettersi il loro prossimo acquisto di droga. Quando un farmaco preferito non è disponibile, i tossicodipendenti possono rivolgersi alla buprenorfina per far superare loro più e prevenire i sintomi di astinenza. Altri possono auto-medicare con buprenorfina, sperando di chiudere la loro dipendenza da oppiacei, ma in grado di permettersi il costo di un impianto di trattamento.

Nelle ultime statistiche della National Survey on Drug Use e la salute, il 5,9% delle donne in gravidanza ha ammesso di usare di una sostanza illecita durante la gravidanza. Uno studio condotto presso la University of Michigan Health System ha trovato che l'uso di oppiacei durante la gravidanza, tra cui la buprenorfina, aumentato di oltre il 370% tra il 2000 e l'esposizione del 2009. La buprenorfina nel grembo materno, come altri oppiacei, può causare i neonati di sperimentare basso peso alla nascita, distress respiratorio, e la sindrome di astinenza neonatale (NAS). I bambini vivendo NAS spesso richiedono lunghi soggiorni ospedalieri che seguono la nascita, ed eventuale somministrazione di morfina per trattare i sintomi di astinenza.

Uniti sono richieste dalla Child Abuse Prevention Act e il trattamento di stabilire le politiche e le procedure per segnalare i casi di neonati esposti a sostanze illegali a protezione dei minori agenzie di servizi, e di stabilire piani di cura sicuro per questi neonati. Test forense droga di campioni neonato come il tessuto del cordone ombelicale è uno strumento per gli operatori sanitari di identificare l'esposizione prenatale sostanza.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha