Milestone Discovery In Comportamenti Cellulari

Giugno 24, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un team di scienziati molecolari internazionali, guidati da un ricercatore Monash University ha scoperto un nuovo meccanismo veloce con cui le cellule comunicano cambiamento - per esempio la loro posizione durante la diffusione di un cancro nel corpo umano - alle celle adiacenti.

La scoperta getta nuova luce sul comportamento delle cellule e potrebbe portare allo sviluppo di nuovi farmaci per combattere malattie come il cancro, l'artrite reumatoide e la malattia di Alzheimer.

Il team guidato da Monash University Professore Associato Martin Lackmann rilevato che per un particolare comunicatore tra le cellule, un enzima noto come A-disintegrinico-E-10 metalloproteasi (ADAM10), un cambiamento nella forma del suo contendente (partner di comunicazione) inizierà la processo di comunicazione.




Gli scienziati sono interessati a ADAM10 - e le proteine ​​che sono divisi da questa proteasi - perché è fondamentale nei meccanismi cellulari che sono alla base di diverse malattie gravi.

"Questo processo di comunicazione tra le cellule costituisce la base per il modo in cui alcune malattie progrediscono. Questa scoperta cambierà il modo in cui comprendiamo il comportamento delle cellule e cambiare il modo in cui consideriamo la progettazione di farmaci terapeutici in questo settore" Professore Associato Lackmann detto.

"Questo nuovo concetto nella comprensione di come le cellule comunicano identifica un processo che è molto più semplice di quanto si pensasse e che sarà profondamente influenzare la direzione della futura ricerca biomedica in questo settore", ha detto.

"Il gruppo di ricerca ha trovato che invece di utilizzare vie di segnalazione complesse, questo sistema di comunicazione è veramente molto semplice e diretto. In questo caso è un interruttore transitoria nella forma complessiva della contendenti recettore sulla superficie cellulare si che attiva la proteasi ADAM10 comunicare questo modificare e le sue conseguenze funzionali ad una cellula vicina.

"La scoperta di questo interruttore apre nuove strade per lo sviluppo di farmaci che riconoscono questo cambiato forma e impediscono la segnalazione ad altre cellule, rallentando così o addirittura arrestare la diffusione della malattia.

La scoperta è stata effettuata utilizzando tecniche di fluorescenza e microscopia elettronica, che hanno permesso l'osservazione di cellule intatte risoluzione singola molecola i cambiamenti nella forma del recettore della superficie cellulare che si verificano durante la comunicazione cellula-cellula.

La scoperta è stata pubblicata online ad accesso aperto rivista PLoS Biology.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha