Milioni non vengono diagnosticate e undertreated per Artery Disease

Giugno 7, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

MINNEAPOLIS/ST. PAUL (18 settembre 2001) - Il più grande studio mai fatto su arteriopatia periferica (PAD) mostra un numero significativo di persone sono diagnosticate, sottodiagnosticata o sottotrattato. Nello studio, che è pubblicato nel 19 settembre 2001 del Journal of American Medical Association (JAMA), quasi il 30 per cento dei 6.417 partecipanti sono stati diagnosticati con PAD, oltre la metà, per la prima volta.

Le persone con PAD sono sei volte più probabilità di morire di malattie cardiovascolari entro 10 anni rispetto a quelli che non hanno PAD. Si ritiene che PAD colpisce tra gli 8 ei 12 milioni di persone negli Stati Uniti e un numero uguale in Europa occidentale.

PAD è facilmente rilevata con una tecnica non invasiva la misurazione della pressione arteriosa sistolica nelle gambe e braccia per calcolare l'indice caviglia-brachiale (ABI), secondo Alan T. Hirsch, MD, cardiologo e professore associato, Università del Minnesota Medical School. "Quelli con diagnosi di PAD può ridurre il rischio di complicanze da normalizzare tutti i fattori di rischio, come ad esempio i livelli di zucchero nel sangue o di colesterolo, trattamento dell 'ipertensione, smettere di fumare, esercizio fisico regolare, in particolare per quelli con sintomi delle gambe, e con un antiaggregante, o -coagulo prevenzione, farmaci sotto supervisione di un medico ", ha detto.




PAD è una condizione in cui le arterie si restringono a causa della formazione di placche all'interno delle pareti arteriose. I sintomi possono includere dolore, crampi o una sensazione di stanchezza al polpaccio o della coscia che si verifica durante la deambulazione e è alleviato dal riposo. Tuttavia, i sintomi da soli non sono indicatori affidabili della presenza o la progressione della PAD, perché più di tre quarti di quelli con PAD non hanno sintomi classici.

Non trattata, la placca può rompersi, portando alla trombosi piastrinica indotta, o la formazione di coaguli di sangue, un processo noto come aterotrombosi. Aterotrombosi può portare a gravi conseguenze per la salute, tra cui infarto e ictus.

PARTNERS (PAD Risk Awareness e trattamento: Nuove risorse per la sopravvivenza) è un programma nazionale per valutare la consapevolezza di PAD tra i pazienti e gli operatori sanitari in tutti gli Stati Uniti. Il progetto è stato modellato dopo uno studio pilota svolto presso l'Università del Minnesota, che ha rivelato risultati simili. Quasi 7.000 a rischio i pazienti provenienti da 27 centri regionali e 320 pratiche di assistenza primaria sono stati valutati. "A rischio" i pazienti sono stati definiti come le persone di 70 anni di età o più anziani o quelli tra i 50 ei 69 anni con una storia di fumo e/o diabete.

Lo studio PARTNER suggerisce inoltre che si possa fare per sensibilizzare medici e pazienti in modo che uno dei primi consigli di diagnosi e di trattamento possono essere delineati nell'ambito delle cure primarie. "Non c'è quasi nessun altra malattia che colpisce così tante persone, che crea tanta sofferenza, ma che è così facile da diagnosticare e così facilmente trattato", ha detto Hirsch.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha