Minimally Invasive Surgery Pancreas Leads To meno complicazioni, ritrovamenti di studio

Maggio 5, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Quando i chirurghi devono rimuovere parte del pancreas, di eseguire l'operazione con tecniche minimamente invasive offre ai pazienti una degenza ospedaliera più breve e meno complicazioni, i ricercatori hanno concluso.

Uno studio di più di 660 operazioni per rimuovere tumori pancreatici e cisti in cinque anni ha rilevato che dopo la chirurgia laparoscopica, i pazienti rimasti un terzo in meno tempo in ospedale senza sperimentare altre complicanze come perdite.

David Kooby, MD, assistente professore di oncologia chirurgica presso Emory University School of Medicine e del Cancer Institute Emory Winship, presenterà le sue conclusioni al convegno dell'American Surgical Association a New York.




Durante la chirurgia laparoscopica, i medici fanno incisioni più piccole che in chirurgia tradizionale e monitorare i loro progressi con fibre ottiche e telecamere. L'approccio meno invasivo è diventato ben accettato per la rimozione di calcoli biliari, riparazione di valvole di stomaco e perdita di peso chirurgia, dice Kooby.

"I dati sugli esiti dei pazienti è stata scarsa, quando si tratta di estendere questo approccio alla cura chirurgica di altri organi," dice. "Eppure, più i chirurghi e le istituzioni stanno facendo queste procedure e più pazienti e riferimento medici li chiedono. Il nostro studio dimostra che questo approccio non solo è fattibile, ma può essere preferibile per il pancreas."

Lui ei suoi colleghi otto università in tutto il Midwest e Sud-Est ha raccolto informazioni su pancreatectomies sinistra, dove una parte, ma non tutti del pancreas viene rimosso, dal 2002 al 2006. Circa un quarto sono stati tentato per via laparoscopica.

Circa la metà delle operazioni ha avuto complicazioni, e un sesto aveva una perdita di fluido pancreatico, i ricercatori hanno trovato. Procedure laparoscopiche hanno avuto un minor numero di complicanze (40 per cento contro 57 per cento). Rispetto alla chirurgia standard e pazienti hanno perdite di sangue più basso e siamo stati circa sei giorni in ospedale rispetto allo standard nove.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha