Modelli Nuove strategie in base ai dati e di trattamento in grado di migliorare la cura del diabete per anziani afroamericani

Giugno 9, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I dati migliori sono necessari per valutare l'accesso alle cure da parte dei gruppi di minoranza ad aumentato rischio di diabete, come anziani afroamericani, e di valutare i benefici delle nuove strategie di trattamento a livello di comunità, tra cui un maggiore uso delle tecnologie dell'informazione sanitaria e l'accesso all'istruzione diabete multilivello squadre, secondo un rapporto in Population Health Management, una rivista peer-reviewed pubblicato da Mary Ann Liebert, Inc.

Gli anziani di razza e dall'origine etnica discesa minoranze tendono ad avere una maggiore incidenza di diabete rispetto ai bianchi, e queste popolazioni, spesso hanno meno accesso alle cure sanitarie di qualità. Karen Fitzner, PhD, American Association of Diabetes Educators (Chicago, IL), David Dietz, RSU, MHSA, Dipartimento di Salute e Servizi Umani (Rockville, MD), e Ernest Moy, MD, MPH, Agenzia per la Ricerca Sanitaria e Qualità (Rockville, MD) individuare le lacune nella cura per gli anziani meno abbienti e descrivere come un migliore utilizzo delle tecnologie di informazione sanitaria e le squadre di formazione multilivello diabete può contribuire a colmare queste lacune e migliorare i risultati di salute per anziani afroamericani con il diabete.

Gli autori si concentrano su modelli di trattamento che incorporano i progressi nella tecnologia dell'informazione, quali telemedicina e geo-mapping per una migliore condivisione dei dati, diabete Autogestione Istruzione e Formazione (DSME/T) programmi, collaboratives nazionali, e una formazione approccio di squadra diabete multilivello che si basa i membri meno qualificati di squadra come operatori sanitari di comunità, sotto la supervisione e supportati da un team multidisciplinare di operatori sanitari professionali per facilitare la comunità basata sulla cura del diabete, l'educazione e la prevenzione.




(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha