Modifica del soppressore del tumore colpisce la sensibilità al trattamento potenziale GBM

Aprile 25, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Nonostante anni di ricerca, glioblastoma, il tumore al cervello più comune e mortale negli adulti, continua a superare in astuzia trattamenti mirati per inibire la crescita del tumore.

Biologi e oncologi hanno da tempo capito che una proteina denominata recettore del fattore di crescita epidermico o EGFR è alterato in almeno il 50 per cento dei pazienti con glioblastoma. Tuttavia i pazienti con glioblastoma o hanno una resistenza in anticipo o rapidamente sviluppano resistenza agli inibitori volti a fermare la funzione della proteina, suggerendo che c'è un altro percorso di segnalazione in gioco.

I ricercatori del Ludwig Institute for Cancer Research, University of California, San Diego (UCSD) e Los Angeles (UCLA) e l'Università di Sгo Paulo, Brasile pubblicato i loro risultati su un meccanismo che definisce questo tipo di resistenza in 13 agosto in linea numero di Proceedings of National Academy of Sciences.




Precedenti ricerche suggerisce che PTEN, un gene soppressore del tumore, può essere disattivata in alcuni pazienti affetti da cancro, disabilitando la funzione e causando potenzialmente la resistenza agli inibitori dell'EGFR. "Ci siamo chiesti, come viene PTEN stato modificato? Cosa si modifica la sua funzione ?," ha dichiarato Frank Furnari, PhD, autore corrispondente e Ludwig ricercatore senior in base a UCSD.

I ricercatori si sono concentrati su un tipo di modificazione chiamato fosforilazione, il processo mediante il quale alcune proteine ​​vengono attivati ​​e disattivati. Hanno mappato i luoghi dove PTEN è stato cambiato o fosforilata e successivamente sviluppato un anticorpo che riconosce la proteina PTEN quando è stato fosforilata.

Il team ha poi messo l'anticorpo alla prova. Insieme a Suely Marie, MD, presso l'Università di Sгo Paulo, in primo luogo valutato un'ampia serie di campioni clinici di pazienti con glioblastoma e hanno scoperto che la presenza di fosforilazione è stata associata con la sopravvivenza abbreviato. Poi, con Paul Mischel, MD, presso la UCLA, hanno esaminato i campioni da una completamente diversa serie di pazienti che erano EGFR positivo e non hanno risposto al trattamento EGFR-inibitori. I risultati hanno confermato che i pazienti con PTEN modificato dovevano resistenza agli inibitori dell'EGFR.

"Pensiamo che questa modifica di PTEN può diventare un marker utile per determinare se un paziente risponderà o meno di un inibitore del recettore del fattore di crescita", ha aggiunto Furnari. "Se è possibile impedire la fosforilazione, i nostri studi hanno dimostrato che si è creato uno scenario in cui gli inibitori EGFR funzionerà meglio."

Il team ha individuato due enzimi responsabili per disattivare i freni del PTEN - recettore di crescita dei fibroblasti e famiglia delle SRC chinasi. Per capire come questi enzimi disabilitare la funzione soppressore del gene, gli scienziati potrebbero essere in grado di indirizzare diverse molecole che possono intervenire per fermare la resistenza.

"Più comprendiamo, meglio possiamo concepire modi per ripristinare la funzione di PTEN nelle cellule tumorali e fermare la resistenza agli inibitori di EGFR nei pazienti con glioblastoma,", ha detto l'autore principale, Tim Fenton, PhD, che ha condotto questa ricerca, mentre presso l'Istituto Ludwig a UCSD ed è attualmente presso la University College London Cancer Institute.

Secondo Paul Mischel, che nel frattempo è spostato da UCLA per diventare un membro di Ludwig sede presso UCSD, "I risultati dello studio forniscono un percorso potenzialmente clinicamente targeting. I risultati ci permettono di andare avanti per identificare e sviluppare piccole molecole inibitrici per l'eventuale utilizzo in combinazione con inibitori EGFR per il trattamento del glioblastoma e altri tumori. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha